2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

17.9.08

Quantum Of Solace Junket - day 1

POSTATO SU
Quando sono entrato nell'incredibile stanza dell'hotel che mi è stata prenotata (una stanza che ha più stanze al suo interno tra cui un piccolo studiolo con delle riviste e un televisore al plasma (il secondo della stanza) che sembra fatto apposta per comporre poesie alla sera) e ho visto il lusso e lo sfarzo cui siamo sottoposti ho subito capito perchè è stato organizzato tutto questo è qual è lo scopo ultimo: misurare la nostra propensione ad uno stile di vita da James Bond.

Oggi si è cominciato con un thè con pasticcini con la signora Fleming (nipote di) che secondo me ci ha valutato per portamento, stile e capacità di stare in società. Poi c'è stata una sessione di bevute pesanti con cocktail a tema Bond preparati espressamente dal bar dell'hotel più antico di Londra dove lo stesso Fleming soggiornava, ovviamente utile a misurare la resistenza all'alcol. Per non sfigurare sono andato in bagno a rinfrescarmi e lì ero sicuro che avrei trovato qualcuno con cui fare a mazzate imitando la prima scena di Casino Royale ma non c'era.
Infine abbiamo visto 20 minuti di Quantum Of Solace in un sotterraneo, roba interessantissima della quale assolutamente non posso parlare finchè non mi danno l'autorizzazione. Cosa che ovviamente misura la mia capacità di mantenere i segreti e la mia fedeltà all'organizzazione.

Mi sono distinto nella prova con la signora Fleming e in quella alla screening room, meno con i cocktail dove l'esponente della Germania e quello russo hanno dominato.

Nei pullman durante gli spostamenti guardavo gli altri parlare e ho capito anche che secondo me tra di noi c'è un infiltrato da beccare, qualcuno che o si tradirà ad un certo punto o cercherà di portare qualcun'altro dalla sua parte...

Domani si intervista Craig: il confronto diretto.

13 commenti:

Fabio ha detto...

Ahahaha, sembri Arnold! :D

(di comante eginetico, naturalmente)


gparker ha detto...

che riferimento cult!


Compatto ha detto...

Scommetto che questa foto l'hai fatta col mio cellulare, eh? brutto figlio di puttana, sai che faccio? te lo dico io che faccio, prenoto un biglietto per Londra, arriva all'aereoporto, faccio il check-in......ci ho ripensato.


Andrea ha detto...

Ritiro quello che ho detto prima....divertiti con parsimonia.


Ale55andra ha detto...

Ammazza ma perchè in questo periodo mi ritrovo ad invidiare un pò troppa gente? Ma praticamente sei l'esponente di chi o cosa? Ah se non l'avessi capito sto rosicando di brutto.


Ale55andra ha detto...

Come non detto, ho letto il post sotto ^^


gparker ha detto...

Per tua consolazione è la prima volta che mi capita.....


geimsbond ha detto...

certo che mi potevi portare....almeno al test-coctel di benvenuto....


gparker ha detto...

era veramente raffinato, ma non posso essere aiutato se no mi squalificano.


geimsbond ha detto...

ma davano solo vodka e martini nelle varie forme?dimmi di no...non lo sopporterei...


gparker ha detto...

No no erano dei cocktai inventati dal barma.
Io ho preso due Goldfinger che tra le mille cose aveva tequila e champagne.


geimsbond ha detto...

ah ok....allora era na cazzata....sei sicuro che stai alla cosa di geimsbond e non al festival dell'erotismo?


gparker ha detto...

no no non era 'na cazzata era uno degli hotel piu' antichi di Londra dove partoriscono nuovi cocktail ogni anno e stavolta il tema e' bond.


Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.