7.7.05

Kung Fusion (Gong Fu, 2004)
di Stephen Chow

Share |

Ho amato Shaolin Soccer (visto in originale) ed ero ansioso di vedere Kung Fusion. Conscio degli scempi dell'adattamento e del doppiaggio ho cercato di vederlo originale, ma alla fine mi sono trovato in condizione di vedere la versione italiana e l'ho visto.
Questa la premessa.
Devo dire che non mi è piaciuto molto. Sicuramente ha influito lo stupido e provinciale doppiaggio per fare il quale hanno scomodato la banda Guzzanti (in più d'un ruolo) (palesemente incapaci a doppiare) ma non riesco a capire fino a quanto... Di pregi Kung Fusion ne ha, e tanti, dal citazionismo mai fine a se stesso e sempre rispettoso alle molte gag in stile slapstick (le più difficili da fare), tuttavia non ho trovato quella scorrevolezza che c'era in Shaolin Soccer nè quella delicatezza nel tocco. Nemmeno l'umorismo mi è sembrato dei migliori, tralasciando quello verbale, reso incomprensibile dai nostri cari dialetti, anche quello muto mi è sembrato scadente (odiosa la scena della rincorsa in stile cartoon!), ma anche su questo non riesco a capire quanto possa aver influito il cattivo adattamento, poichè è noto che una scena non ha valore in sè ma in base a ciò che la precede e la segue, in altre parole se non ci arrivo preparato a quella scena non mi farà ridere. E soprattutto la lunga serie di combattimenti finali mi ha annoiato.
A questo punto chiedo a chi su Stephen Chow ne sa sicuramente più di me (Gokachu) di illuminarmi: il resto della produzione di Chow è su questo stile slapstick marziale (non credo)? Il resto della produzione gioca sempre su questo citazionismo? La comicità di Stephen Chow ha conosciuto l'acmè in Shaolin Soccer o è frutto di un'evoluzione?





16 commenti:

Gokachu ha detto...

Allora:
- sì, diversi film della produzione di Chow sono slapstick marziali, non tutti però
- sì, direi che il citazionismo e la parodia sono caratteristiche dominanti nella produzione di Chow
-secondo me Shaolin Soccer nonr appresenta affatto l'acme della sua comicità, ma son gusti, son gusti ^^

Comunque, secondo me chi ha visto Kung Fu Hustle doppiato (io l'ho visto), semplicemente non lo può giudicare. E' impossibile astrarsi dal doppiaggio, solo un Buddha ci riuscirebbe. Di fatto la quasi totalità di chi ha visto la v.o. ha molto gradito il film e la quasi totalità di chi ha visto il film doppiato l'ha molto sgradito.
Consiglio e conseguenza: se ancora non l'avete visto, aspettate e sperate im una misericordiosa versione in DVD, evitando la versione doppiata come la peste.

frankie666 ha detto...

Io l' ho visto doppiato, tuttavia penso si possa scernere tra doppiaggio (anche secondo me inadatto) e film, almeno in questo caso, visto che molte scene sono d' azione. Onestamente (per una volta devo dire) la vedo come il capo-blog è un po noioso... Tuttavia immagino che + che dalle qualità del film in sè, la noia sia dovuta al fatto che siamo quasi arrivati alla saturazione nei confronti di un certo tipo di film sulle arti marziali (non in generale perchè certi sono intramontabili).... Questo anche se il film ironizza proprio sulle arti marziali...

gparker ha detto...

Io conservo il mio stato di dubbio nell'incapacità di capire quanto abbia influito il doppiaggio negativo anche nella fruizione di scene dove non ci sono dialoghi, anche se in fondo credo proprio che abbia influito. Perchè come ho detto non penso che un film sia una sequenza di sscene una dopo l'altra ma un corpo unico dove ogni elemento, ogni scena dà un significato diverso a tutte le altre.

gparker ha detto...

Cmq non posso far altro che aspettare una versione originale............

Gokachu ha detto...

Io l'ho visto in entrambe le versioni, e secondo me è impossibile prescindere dal doppiaggio. E' incredibile come la volgarità di questo possa rovinare anche scene prive di dialoghi e con molta azione. Per poterle apprezzare si deve creare uno stato d'animo che con il doppiaggio è impossibile raggiungere. E' come vedere un film con Accorsi: magari con un altro attore sarebbe stato un bel film, ma c'è Accorsi, come mai lo potremo sapere? Di fatto non ci piacciono neanche le scene del film senza Accorsi.

gparker ha detto...

Ma tu l'hai preferito addirittura a Shaolin Soccer se non ricordo male vero?
Ma si sa per quale motivo siano stati scelti la sorella di Guzzanti ed il suo aiutante?? Alcune decisioni sono veramente imperscrutabili.... E pechè gli sia stato permesso di rifare i loro personaggi televisivi?? Per farsi pubblicità? Ma soprattutto la produzione non interviene? Molti film americani mettono ampiamente bocca sui doppiatori italiani, possibile che Chow che ha una forza prduttiva non indifferente (penso, dato il suo successo internazionale) non si imponga?

frankie666 ha detto...

l' ACNE della comicità????!!!

gparker ha detto...

che acne??? ACME' dal greco... Che vuol dire SAGGEZZA!

frankie666 ha detto...

la saggezza della comicità???!!!

gparker ha detto...

Aspetta non facciamo confusione. Quello della Saggezza era una cazzata.
ACME' viene dal greco e si usa in italiano per intedere il picco massimo.

frankie666 ha detto...

E DITE PICCO MASSIMO C***O!!!!

Andy Versus detto il RA ha detto...

*AZZ*!!!!!

Gokachu ha detto...

Rispetto a Shaolin Soccer apprezzo la concisione della storia d'amore; dire che lo preferisco a Shaolin Soccer però è eccessivo. L'uso devastante della cg che in s.s. viene fatto è una "prima volta" anhce per Chow, e non si può non rimanerne basiti. Interessante sarebbe il parere di chi vedesse s.s. dopo aver visto kung fu hustle...

gparker ha detto...

Ne conosco. Gli sottoporrò Saholin e ti farò sapere....

spanello ha detto...

ciao
io pratico kung fu da diversi anni e sebbene non sia un cultore di cinema amo l'oriente e le sue mille facce. Il film mi è piaciuto abbastanza, tenendo conto che è un film COMICO e non un remake di Bruce Lee e simili. Forse è vero che ha delle grosse cadute di stile ma la storia è divertente e imprevedibile quanto basta. Per quanto riguarda il doppiaggio devo dire sia bene che male per il fatto che personaggi così caratterizzati e italianizzati hanno si tolto molto della versione originale ma certo reso divertendi molte scene. per me consigliato.

gparker ha detto...

Non riesco a provare lo stesso entusiasmo, sarà che non mi ha fatto così ridere. Non so se hai visto Shaolin Soccer, quello l'ho trovato di un'altra pasta. Ma in lingua originale.