2017/2018

2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

28.9.07

Grindhouse: Planet Terror (id., 2007)
di Robert Rodriguez


La metà di Rodriguez di Grindhouse è un vero filmaccio di serie B anni '70. Per questo vale poco.
Mentre Tarantino ha barato, ha realizzato una vera opera di serie A con il suo A Prova Di Morte, che si diverte ad imitare il cinema di serie B, Rodriguez ha rimesso in piedi esattamente tutte le dinamiche, le soluzioni e le situazioni da horroraccio di terza categoria. Senza alcuna rilettura.
Operazione tecnicamente mirabile, non solo per gli accorgimenti digitali (il film è girato tutto in digitale HD) che invecchiano la pellicola e simulano graffi, punti rovinati o andati a male e sbafi di colore, ma soprattutto per il modo in cui azzecca tantissimi piccoli particolari, inquadrature, stilemi e con i quali ogni tanto si permette di farsi anche due risate.
Ma in linea di massima Planet Terror insegue il kitsch e non "il gusto del kitsch" (che è tipico di un altro cinema, come quello di John Waters o di un certo Tim Burton), come nel cinema sexploitation, balxploitation ecc. ecc. Cerca nella maniera più semplice e banale di suscitare la sensazione, cerca l'esagerazione continua che porti ancora più avanti la soglia di tolleranza del pubblico, ma servendosi sempre e scientificamente della soluzione più scontata e banale per farlo.
La mimesi con il serie B è talmente completa e perfetta che il film non vale nulla. Talmente pedissequa che manca lo sguardo di Rodriguez (se non per alcune brevi sequenze più compiaciute), manca totalmente il cinema moderno e manca una rielaborazione di quell'esperienza per crearne una nuova.

LE TECNOLOGIE DEL FILM
Posta un commento
Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.