2017/2018

2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

6.12.08

La Felicità Porta Fortuna (Happy Go Lucky, 2008)
di Mike Leigh

La Felicità Porta Fortuna è un finto piccolo film di un grande autore, un esperimento ingannevole che ne rivela la grandezza più di altre pellicole più internazionalmente riconoscibili come Il Segreto di Vera Drake o Segreti e Bugie.
Si può rimanere un po' spiazzati quindi dalla visione di un film che non si capisce bene cosa sia, né cosa racconti o dove vada a parare, ma alla fine la forma del racconto è talmente coinvolgente da convincere il cuore anche di ciò che la testa non capisce.

Senza orchestrare una vera trama (se non un accenno di storia d'amore senza complicazioni nel finale) ma solo mostrando la quotidianità umana, Mike Leigh racconta di esseri umani. Qualche giorno nella vita di una ragazza particolarmente solare e vivace (al limite del tollerabile) che si confronta con altre persone decisamente meno liete nell'approccio alla vita.

Il senso della commedia infatti è tutto qui. All'inizio si ride ben poco ma con il procedere della storia lo si fa sempre di più nonostante non aumentino né migliorino le gag. Semplicemente la maggiore confidenza con i personaggi in gioco ci porta a ridere delle loro assurdità (esemplare il caso dell'istruttore di scuola guida). Un metodo quasi maieutico molto complesso che porta dei risultati solo in virtù di un racconto impeccabile.

Tutte le persone che si contrappongono alla protagonista infatti rivelano col tempo delle repressioni, il loro atteggiamento fiero, metodico e organizzato svela sempre la necessità di nascondere insicurezze e paure. Mentre la protagonista con l'atteggiamento opposto ottiene solo benefici. Una tesi abbastanza semplice ma portata avanti con grande coinvolgimento, perchè alla fine è lo spettatore stesso a trovare un divertimento scanzonato anche là dove no ci dovrebbe essere come nella confessione finale.

Molto lontano dall'approccio Amelie ad una simile tematica, Leigh disegna una protagonista che non ha la favolistica freddezza della quasi asessuata francescina, ma una carica erotica fortissima anche se mai esibita.
Posta un commento
Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.