8.4.08

In Amore Niente Regole (Leatherheads, 2008)
di George Clooney

Share |

George Clooney è un uomo da commedia.
Personalmente non mi ha mai convinto tantissimo come attore, certo ha un carisma molto forte e un fascino particolare in grado di colpire anche gli uomini che per i propri orientamenti sessuali non ne sarebbero naturalmente attratti, ma le sue qualità recitative non hanno mai spiccato. Mi è sempre sembrato che fosse più che altro il personaggio che era in grado di costruire a funzionare, benchè fosse sempre il medesimo.

Però nelle commedie questo non accade, nelle commedie (se girate con sapienza) il suo portamento volutamente old fashion dona una nota grottesca per nulla usuale e molto personale che rende ogni pellicola preziosa.
Casualmente ho visto In Amore Niente Regole poco dopo Prima Ti Sposo e Poi Ti Rovino (che mi ero perso all'epoca dell'uscita) e benchè non abbia amato molto Fratello, Dove Sei? ammetto che questi con tutta probabilità sono i migliori film del caro George.

In Amore Niente Regole poi accentua più che può l'atteggiamento d'altri tempi del Cary Grant dei giorni nostri, ambientato com'è negli anni venti (o trenta...). Certo il film è anche diretto da Clooney e in questo non è che abbia mai eccelso (anche se mi manca Good Night And Good Luck) quindi il film un po' ne risente, specialmente per una certa stanchezza nel terzo quarto (parte nella quale in vero più di un regista ha dichiarato di zoppicare recentemente).

Di contro Renée Zellwegger mi sembra involversi sempre di più in ogni senso... Ma sono particolari, In Amore Niente Regole scorre via come un bicchiere d'acqua fresca, il che è contemporaneamente un pregio ed un difetto ma almeno ha la ragionevolezza di non volersi proporre obiettivi che non può raggiungere.

10 commenti:

Mariolone ha detto...

"Personalmente non mi ha mai convinto tantissimo come attore, certo ha un carisma molto forte e un fascino particolare in grado di colpire anche gli uomini che per i propri orientamenti sessuali non ne sarebbero naturalmente attratti",questa tua affermazione mi inquieta molto

gparker ha detto...

Beh è un uomo che molti uomini vorrebbero essere.

frankie666 ha detto...

io dico solo una cosa.
Seth Gecko.

Non serve aggiungere altro.

gparker ha detto...

"... e se vuoi un amico comprati un cane"?

Mariolone ha detto...

essere ed avere sono due concetti ben distinti...specie se associati a meccaniche omosex

gparker ha detto...

e questo che centrava?

Mariolone ha detto...

poco in effetti ma poiche scrivo con la tastiera a schermo dato che il mio vecchio portatile è andato non potevo dilungarmi...e cmq sai che sono omofobico

gparker ha detto...

Si ma non facciamone un vanto

Mariolone ha detto...

ma neanche un onta

gparker ha detto...

Beh questo è già più opinabile. Rientra comunque nelle fobie...