2017/2018

2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

4.12.05

L'Inquilino Del Terzo Piano (The Tenant, 1976)
di Roman Polanski

11 anni dopo Rosemary's Baby e 8 dopo Repulsion è come se Polanski li avesse presi e fusi insieme, dandno origina a qualcosa di ancora diverso, ancora personale, ancora nuovo.
Comincia come un film grottesco L'Inquilino Del Terzo Piano (ma chi ha tradotto il titolo in italiano come faceva a sapere che l'appartamento in cui abita è al terzo piano, che nel film non è menzionato??), disegnando uno scenario paradossale in cui il protagonista (Polanski stesso, chissà poi perchè...) si muove a disagio ma con abilità, come se ci fosse abituato. Poi passa a descrivere l'orrenda umanità che abita il condominio, con la cattiveria e l'inquietudine di Rosemary's Baby, allo stesso modo descrive gli spazi, riuscendo a rendere perfettamente le dimensioni (non era un vero palazzo ma un set costruito). Ma quando il film accellera, il protagonista comincia ad impazzire (anche se non interamente a causa dei condomini) la spirale diventa sempre più grande ed entrano in scena le dinamiche di Repulsion (ma anche il sogno di Rosemary).
E' incredibile come Polanski riesca a rendere l'idea dell'allucinazione, dare un'idea di confusione con molto ordine. Per me L'Inquilino Del Terzo Piano non parla di angosce o dell'orrore che si cela sotto la patina della normalità (neanche gli amici di Polanski o lui stesso sono il massimo della normalità), per me parla di cinema.





Posta un commento
Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.