30.4.09

Valérie - Diario di una Ninfomane (Diario de una ninfómana, 2008)
di Christian Molina

Share |

Come capita spesso per i film accusati di "essere lesivi della morale" ci si trova di fronte ad uno dei film meno trasgressivi mai visti. Ma davvero.
Non solo è noiosissimo, ma non è nemmeno un film che riesce a mettere in dubbio le nostre certezze morali sui ruoli, sugli obblighi e sulla morale sessuale. Valerié, Diario Di Una Ninfomane dovrebbe liberare una volta per tutte la donna da una dimensione di castrazione sessuale ampliando le sue possibilità e nobilitando una vita di piaceri sessuali. Dovrebbe in questo senso shockare la morale vigente.
Ma come si può rimanere shockati da un film la cui linea di pensiero di fondo (esplicitamente citata) è "Se un uomo va con mille donne è un macho, se una donna fa lo stesso è una donna da poco". No sul serio, come posso essere messo in crisi da una simile base teorica?
Sorvolo poi sulla presunta trasgressività delle scene di sesso, talmente audaci da aver ricevuto il divieto ai minori di 14 anni. Manco a quelli di 18 sono riusciti ad arrivare!

10 commenti:

Ace Of Spades ha detto...

chissà perchè, ma me lo aspettavo!!!

frankie666 ha detto...

è da un po che i titoli dei film recensiti su questo blog sono tutti tipo amore, sfiga, melodramma abbestia..

mbeh? Dove sono i cari vecchi titolazzi pulp?

Mi sento trascurato.

el señor dionigi ha detto...

in spagna, a casa sua, 'sto film è stato un flop incredibile, ci sono stati più cartelloni per strada che spettatori in sala.

gparker ha detto...

frankie: in effetti non hai torto, devo capire come mai accade questo.

dionigi: spero che lo stesso accada qui

frankie666 ha detto...

Non posso neanche abbandonarti un attimo...

gparker ha detto...

scusa

frankie666 ha detto...

cmq lo sappiamo entrambi perchè succede.

Quando la sera hai davanti a te la tua pila di film da vedere di base il rapporto film pulp melodrammi sfigati è 2 a 5.

Inoltre quando poi ti trovi a scegliere fra "Squali o Komodo: Treat Williams vince comunque" e "Mio Dio, vincendo al picchetto perderò l'amore della mia vita" è chiaro che opti per il secondo.

Thomas Morton ha detto...

Quello prima di questo è il commento del millennio.

Fabio ha detto...

Il commento del millennio è stato questo.

frankie666 ha detto...

madonna non me li ricordavo questi vecchi commenti..

Provo un certo imbarazzo...