31.10.08

La Siciliana Ribelle (2008)
di Marco Amenta

Share |

ALICE NELLA CITTA'
FESTIVAL DEL FILM 2008

Il solito film italiano di resistenza alla mafia nel quale si racconta la vera storia di una ragazza siciliana ultima rimasta della sua famiglia, sterminata dalle famiglie rivali, che si presenta dalla polizia per testimoniare e avere da loro aiuto per la sua vendetta.

Fotografato da Bigazzi e diretto con una media professionalità il film si lascia vedere, si nutre di quello curiosità da organizzazione mafiosa e del facile sentimentalismo legato alle dinamiche di vendetta e di scoperta della realtà da cui si viene.

Ma oltre le giovani vestite tutte di nero che scoprono la libertà della vita in città, dei retaggi familiari inestricabili, dei mafiosi con il cappotto sulle spalle e di un finale che cerca a tutti i costi la lacrima non c'è davvero nulla. Dopo la moratoria sul cinema dell'olocausto per i medesimi motivi ne propongo una sul cinema di lotta alla mafia.

0 commenti: