19.10.07

My Very Best Friend (Un Chateau In Espagne, 2007)
di Isabelle Doval

Share |

ALICE NELLA CITTA'
FESTA DEL CINEMA 2007

Scritto e diretto da Isabelle Doval (in passato attrice) My Very Best Friend è una vera sorpresa.
Si tratta di uno di quei film dove i bambini attraverso piani e sotterfugi sagaci gabbano il mondo degli adulti, uno dei generi più odiosi e brutti che possano esistere, eppure la Doval riesce a scrivere e girare una piccola perla che nonostante l'implausibilità del tutto, confeziona alcuni personaggi davvero riusciti (il bambino franco spagnolo e la madre del suo amico in primis), con un umorismo davvero divertente.
E soprattutto (cosa rarissima) azzecca in pieno il finale, con un'interruzione in un momento inaspettato che ha molto più significato di tante possibili code.

Certo l'inizio è proprio I 400 Colpi, e non sono io che ogni film francese con un bambino che vedo dico che ricorda I 400 Colpi, sono loro che lo fanno iniziare con una scena in classe in cui il maestro (uomo) rimprovera duramente il protagonista perchè fa lo sbruffone, poi riprendono gli amici per le strade di Parigi e infine mettono in bocca a dei francesi la frase-citazione in inglese "Where is the father?". Non sono io, sono loro!

0 commenti: