2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

4.1.09

Perchè dico si a Moccia

Di certo non per motivi cinematografici, questo precisiamolo subito anche se lo potete immaginare. I film da lui diretti non mi piacciono, non mi soddisfano, non li trovo ben fatti nè interessanti a livello cinesociologico. Ma stranamente al cinema non sempre i motivi cinematografici sono quelli che contano se si vuole fare l’interesse del sistema. E l’interessa del sistema è l’interesse di tutti anche dei più piccoli e meno potenti. Sappiamo bene che il cinema commerciale deve esistere e deve anche essere di successo, sappiamo che non necessariamente è bello come quello autoriale ma sappiamo pure che può essere, se non altro, onesto e può intrattenere con gusto.
Dunque si a Moccia perchè ha incassato, ma non solo. Anche i panettoni di De Laurentiis incassano e anche Pieraccioni ma a loro non dico si, loro non sono capaci di fare mercato, non sono stati capaci di trovare un pubblico e sfruttarlo a più livelli dando vita (involontariamente nel caso del figlio di Pipolo) ad un filone redditizio e addirittura dotato di una certa qualità media sia produttiva che (insospettabilmente) cinematografica.
Non è ancora ben chiaro perchè, ma dall’ormai seminale 3 Metri Sopra il Cielo il cinema giovanilistico-moccioso è aumentato non inseguendo tanto le direttrici della massimizzazione dei guadagni (come fanno gli altri esempi di altri campioni di incasso) ma seguendo quelle più lungimiranti di un miglioramento dello standard e dell’allargamento della produzione.

7 commenti:

Mariolone ha detto...

stavolta ho letto tutto....perchè hai usato un titolo a sorpresa..ed è proprio per li stesso motivi per cui dici "si" che io dico...mandiamolo in esilio in belize


Lucien ha detto...

D'accordissimo sulla funzione del cinema commerciale e l'allargamento della produzione. Il miglioramento dello standard è un obiettivo da perseguire assolutamente soprattutto in prospettiva estero, ma mi sembra ancora abbastanza lontano per questo tipo di prodotti.


jack skellington ha detto...

bell'intervento. come sempre dimostri di non adagiarti sui soliti luoghi comuni, che vogliono moccia come personaggio da disprezzare a priori (il che è anche, cinematograficamente, sacrosanto).


frankie666 ha detto...

mamma mia...


gparker ha detto...

Lucien: Io noto invece che specialmente i film di Marco Ponti & Co. sono molto carini, ben confezionati, ben girati e non scritti con stupidità. E già è qualcosa.


Lucien ha detto...

Marco Ponti ci sta A.R. mi è piaciuto.


gparker ha detto...

quello ancora non l'ho visto...


Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.