13.7.07

Harry Potter E L'Ordine Della Fenice (Harry Potter And The Order Of The Phoenix, 2007)
di David Yates

Share |


Arriviamo finalmente all'ultimo capitolo (per il momento poi ce ne saranno altri 2) della saga di Harry Potter, ora al cinema.
Harry Potter E L'Ordine Della Fenice è molto più dark dei precedenti e molto molto legato al film precedente, più di quanto fosse capitato in passato. Nonostante Daniel Radcliffe sia un nerboruto omaccione inglese di diciassette anni ormai per la trama sarebbe passato pochissimo dal torneo tre maghi e la lotta con Voldemort. Pochi mesi e questo ritorno del signore oscuro visto solo da Harry genera incredulità in tutti tranne che nel rettore Silente il quale viene per questo avversato dal ministero della magia dentro il quale sono tutti convinti che questo ritorno sia un espediente demagogico con il quale Silente intende rovesciare il ministero e prendere il potere. Così per neutralizzarlo viene mandata un'insegnante nuova (l'insegnante di difesa contro le arti oscure di questo capitolo) dotata di pieni poteri sulle decisioni da prendere a scuola.
E' questo quindi il tema del nuovo film: la lotta contro un regime dispotico e come la dittatura e la privazione delle libertà fondamentali non generi altro che focolai di ribellione. Focolai guidati da Harry Potter in testa, il quale addestra un piccolo esercito che con grande furbizia chiama l'esercito di Silente, e lo scrive pure così che quando viene scoperto cadono tutti i dubbi sui presunti piani del rettore.

Poca la presenza effettiva di Voldemort (dopo il suo disvelamento pensavo lo si sarebbe visto di più) il film è in effetti un po' piatto e privo dell'interesse per la narrazione e le svolte di trama che avevano gli altri. Si scopre giusto un po' di più del particolare legame che lega il protagonista al signore oscuro e si gettano le basi mi sembra per la grande guerra.
Il signore oscuro è tornato, Harry ne ha preso coscienza, il mondo pure, ci siamo radunati e ora siamo tutti pronti a dare battaglia. Ma nulla più.
Più che altro stiamo andando verso Guerre Stellari, sempre di più si parla di bene e male come di forza e lato oscuro della forza, quel tipo di potenzialità che sono frutto di passioni oscure come la rabbia e che donano un potere effimero da combattere. Harry all'inizio è nervoso e preoccupato, riesce così a sconfiggere con potenza i Dissennatori ma compie una gravissima infrazione al codice dei maghi, usa la magia di fronte ai non maghi. E alla fine le visioni che ha e il rapporto che stretto con Voldemort non sono parentali ma poco ci manca e sembrano molto l'edipica relazione tra Luke e Anakin Skywalker...
Poca ironia e poco umorismo, un bacio assolutamente inutile, poca magia e molta tristezza sembra di assistere allo scenario dell'ultimo libro del Signore Degli Anelli solo che ne manca di roba da narrare prima della fine...

LE TECNOLOGIE DEL FILM

11 commenti:

Francesco Maria ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
frankie666 ha detto...

Ma in questo film il roscio si mette con la tipa?

gparker ha detto...

No la sottotrama Ron/Hermione è stata trascurata.

jecke ha detto...

Da lettore dei libri ti dico che sono state trascurate un milione di cose, che probabilmente avrebbero contribuito a una migliore riuscita del film, ma tutto sommato non ci si lamenta troppo. Ciao

Miky ha detto...

mi trpvo assolutamente d'accordo con te, così non va bene... ho trovato il tutto abbastanza minimalizzatop e banalizzato, parti importantissime tagliate,e in cambio dettagli ininfluenti sottolineati alla grande... il bacio ridicolo e inutile sappiamo tutti con chi finirà harry..poca importanza a Ron & Hermione,ancora una volta il quidditch tagliato fuori senza un perchè..la morte di sirius poi O_o incommentabile più di un 7 io non riesco a dare.

frankie666 ha detto...

No Miky, io giuro che non lo so, con chi finisce Harry Potter?
Non ci credo ad Ermione.

Anonimo ha detto...

Di solito i film sono deludenti dopo che hai letto il libro, e questoperchè cmq non si può fare un film che duri 6 ore, tempo minimo per infilarci tutto quello che ci è piaciuto nel libro.
A parte questo, invece il film L'ordine della Fenice" mi è piaciuto moltissimo. Applaudo al regista perché ha minimizzato la crudeltà della Humbridge che, sinceramente, leggendo il libro mi aveva messo davvero di cattivo umore.
Stupendi gli effetti delle lezioni di magia e della battaglia contro i mangiamorte al ministero della magia.
Ed ho trovato Harry piuttosto sexy nonostante l'ingrato periodo adolescenziale in cui si trova.
I baci poi non sono mai inutili, chi lo dice probabilmente non ci crede neanche lui.
Bella e coraggiosa anche se troppo magra per i miei gusti, la gaziosa Hermione. Mi piace più così che come topino di biblioteca saccente com'era all'inizio.
Insomma, questo film mi è piaciuto tanto ed ha cmq reso onore alla bellezza del libro anche se come dicevo prima non ha, per ovvie ragioni, potuto raccontare tutto.

Il mio voto? Un bell'otto!

Ildabella

Anonimo ha detto...

il film alla fine mi è piaciuto anche se hanno tagliato troppe scene importanti...speriamo che nn sia così nel sesto visto che secondo me per adesso è il miglior libro della saga!

Anonimo ha detto...

bahh....carino...neanchè una partita di quiddich e nemmeno competenza fra grifondoro, serpeverde....mah il migliore era il terzo e il primo...

Anonimo ha detto...

si il film nn è stato tanto male ma hanno tagliato davvero troppo e hanno un po'deluso le mie aspettative e cmq potevano mettere il fatto che è stata marietta e non cho a tradire l'ES.
ho letto il libro e mi aspettavo di vedere i mutandoni di piton dopotutto non capita tutti i giorni.... CHE DELUSIONE!!!!!!! per il resto tutto ok ah un'altra cosa la rowling poteva evitare di far morire sirius è COSì TRISTE!!!!! ma è cmq una scrittrice fantastica COMPLIMENTI!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

il film non è stato un granchè hanno tolto troooooooooooppe cose, anonimo ha ragione anche io ho letto il libro e mi aspettavo divedere quella scena il film sarebbe stato certamente più divertente;
cmq la umbridge era proprio perfida.....bravi!!!! vi siete attenuti al libro. mi dispiace x gli attori che devono interpretare questi ruoli spiacevoli (piton, gazza, draco e lucius malfoy e molti altri)

P.S. piton assomiglia a renato zero!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
da mia nonna :- sei il mio mito!!!!
si è vista il film solo x questo

ci sentiamo CIAO