25.3.11

Silvio Forever (2011)
di Roberto Faenza e Filippo Macelloni

Share |

La questione è presto svolta ed è tutta sul cinema che qui non c'è.
Silvio Forever ha due idee di regia, ma davvero due soltanto, non è una semplificazione. La prima è raccontare la vita e le opere di Silvio Berlusconi attraverso le sue dichiarazioni, in modo da non avere i "fatti" inoppugnabili ma la sua versione, che parla quindi più di chi è lui che di quello che ha fatto (e questa già potrebbe essere definita un'idea di sceneggiatura e non di regia, ma non stiamo a sottilizzare, è un blog che diamine!). La seconda è, laddove non sia disponibile l'audio di Silvio in persona, mettere una voce che lo sostituisca in modo da non appesantire con i sottotitoli continui e poter concentrare le immagini su foto d'archivio e filmati. La voce in questione è di Neri Marcorè che imita (con discrezione) quella di Berlusconi. Questa è un'idea di regia ed il risultato è terribile. Terribile.

Oltre queste due componenti, una blanda l'altra terribile, non c'è altro cinema ma c'è un resoconto di dichiarazioni berlusconiane che raccontando la sua vita ne mettono in risalto la vanità. Un insieme buono per un notiziario, un approfondimento televisivo o quel che vi pare, non per un documentario cinematografico. Semplicemente perchè non è in grado di generare senso ma aggrega materiale.

Che poi l'operazione sia commercialmente ottima, come tutto quello che circonda la critica berlusconiana (meglio se banale, quanto ha venduto Il corpo del capo?) e che presti il fianco a pontificazioni ulteriori, che ratificheranno tutto quello che già sappiamo, su cui già siamo daccordo e già ci siamo detti mille volte (noi che la pensiamo in una certa maniera, gli altri si sa queste cose non se le filano) al pari di come fa il film, sono fatti acclarati.
Quindi divertitevici, parlatene e dibattete, ma tra di voi che qui invece ci si occupa di cinema.

6 commenti:

Aronofsky ha detto...

Non avrei saputo dirlo meglio.Ma si sa quando si vuole ritornare sui giornali basta dire che si sputtanerà qualcuno su uno schermo gigante.

alp ha detto...

:-)

Fabio ha detto...

C'è un numero per intervenire in diretta a Cellulite e Celluloide?
Non è per me, è per un mio amico... :D

gparker ha detto...

sul sito ci sono i numeri, compreso il fisso ma solitamente si risponde solo quando si decide di aprire i microfoni alle telefonate (capita ogni tanto) o quando si richiede di telefonare. Se no ci sono gli sms (il numero è sempre sul sito) che comunque sono sempre letti tutti (magari in ritardo ma lo facciamo).
Ci deve insultare? :)

Fabio ha detto...

Non so se deve insultarvi. Ad ogni modo, basta vedere su che post ho inserito questo commento per capire chi è...

:D

gparker ha detto...

in effetti l'hanno ricevuta tutti la sua telefonata. Tutti tranne me!