22.9.10

L'ultimo dominatore dell'aria (The last airbender, 2010)
di M. Night Shyamalan

Share |

POSTATO SU
Gestazione lunghissima per quest'ultimo film di M. Night Shyamalan, suo esordio nel 3D (in realtà moltissimo posticcissimo e davvero poco funzionale), nel fantasy (??) e anche nel cinema di grande "commissione".
Shyamalan è regista molto personale, abile e peculiare, uno dei pochi che per davvero o si ama o si odia. Io diciamo che non lo amo, dichiaro da subito la mia posizione e contemporaneamente la mia volontà di non rimanerci vincolato. Mi piacerebbe farmi piacere Shyamalan e continuo a sperare che il regista che mi aveva fatto innamorare di Il sesto senso e Unbreakable ritorni. E invece anche stavolta non è tornato.

Infatti benchè il film venga da un anime cartone americano che scimmiotta quelli giapponesi (dal poco spendibile titolo "Avatar"), la sceneggiatura è come sempre dello stesso Shyamalan, dunque come sempre il film trabocca di dialoghi tra lo straniante, l'impalusibile e l'involontariamente ridicolo.
E purtroppo non va meglio allo svolgimento del racconto, farraginoso e abbastanza noioso (mi sono appisolato in una scena d'azione) nonostante si tratti di un racconto colmo d'azione con schieramenti semplici e ben chiari.
La terra si divide in quattro categorie e conseguenti regni: acqua, terra, fuoco e aria. Ogni popolo ha i suoi "dominatori" cioè persone in grado di padroneggiare il proprio elemento, plasmarlo e quindi utilizzarlo in battaglia. Il popolo del fuoco vuole prendere il dominio di tutto e fa la guerra a chiunque sterminando in primis i dominatori. All'improvviso però emerge l'Avatar, ovvero il prescelto, l'unico a dominare tutti e 4 gli elementi, rimasto congelato per cento anni tra i ghiacci. Il problema è che è un bambino.

Poteva venire una cosa carina e intrigante ma soprattutto seriale (il film finisce promettendo dei seguiti che difficilmente arriveranno), invece.... Invece come al solito a reggere la baracca è l'idea di cinema e soprattutto di regia di Shyamalan, sempre piena di inventiva, di soluzioni, trovate e azzardi arditi e riusciti. Un giorno questo regista si deciderà a farsi scrivere i film dagli altri e allora anche io potrò finalmente iscrivermi anche io, e con gioia, al club dei suoi ammiratori.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

E' lo stesso problema di E venne il giorno per esempio, che aveva il suo punto debole nella sceneggiatura. Fatto sta che Shyamalan quasi sempre mi convince. Chissà se riuscirò a vederlo.

Ale55andra

gparker ha detto...

mah...

sara ha detto...

ma non sarà mica una mancanza del film se te ti addormenti, piuttosto una tua svogliatezza :P
a me è piaciuto, al pubblico anche visto il grande successo che ha avuto, i seguiti sono già in lavorazione visti gli importanti incassi, ti consiglio il cartone! e un caffè :P
sara.

gparker ha detto...

il film non ha incassato, non è piaciuto al pubblico e non ci sono sequel in programmazione, è stato un flop clamoroso di critica e di botteghino. Dati alla mano.

Io mi sono addormentato e questo chiaramente è soggettivo. Altre persone sicuramente non si sono addormentate. Ma a fronte di tanti altri discorsi più argomentati quella è solo una nota personale.

sara ha detto...

eheh se un incasso di oltre 300 milioni di dollari non è un incasso allora soltanto avatar è stato un successo, visto poi che i costi sono ovviamente ammortizzati negli anni e parzialmente finanziati dagli sponsor, e ancora ci sarà il dvd, il blucoso, la pay e la tv... a tante persone sui forum è piaciuto, ed il seguito è in programmazione nel 2012.
semplici info trovate su google e sui forum di appassionati :P
quindi cartone, caffè e google :P
sara

gparker ha detto...

ma insomma
ha dfatto 130 milioni in patria, meno del suo budget (al netto delle spese promozionali!) che era di 150 milioni. Poi con il resto del mondo è arrivato a 300, ma è uscito in mille paesi, è chiaro che così rientrano tutti i film. Non è in discussione se vada in perdita o meno, è in discussione se investire in qualcosa che non renda di più. Solitamente se non arriva a pari con il box office domestico....

ad ogni modo non c'è traccia di sequel da nessuna parte. Imdb non ne parla assolutamente, solo qualche sito dice che è un'ipotesi ventilata. Il film è di fatto un megaflop
http://www.rottentomatoes.com/m/last_airbender/