2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

17.5.12

Woody Allen: a documentary (id., 2011)
di Robert Weide

CANNES CLASSICS
FESTIVAL DI CANNES 2012

La questione si può chiudere in fretta. Questo è un documentario che si va a vedere per amore, per sentirsi raccontare quelle cose che bene o male già si sanno ma fa sempre piacere sentire e sperando di vedere qualcosa di inedito. Sarà così solo a tratti.
Con un'ordinarietà che è quasi un ricalco del maestro Weide fa un documentario cronologico che parte con la nascita e le prime fasi di vita di Allan Konisberg per poi affrontare, sempre cronologicamente, i film di Woody Allen uno per uno. Non c'è molto di più.

Nonostante interviste a vari manager, produttori, parenti e attori coinvolti nei film. Nonostante l'autorevolezza di molti critici nonchè quella di Martin Scorsese a raccontare il contesto e la poetica e nonostante infine una buona dose di interviste nuove in cui Woody Allen mostra per la prima volta delle espressioni comuni, risate e buon umore, questo documentario non offre nulla di davvero memorabile.

Non c'è in sostanza quella parte inafferrabile della carriera, della poetica e della personalità di un autore, manca proprio l'idea di poter cogliere attraverso le immagini, il montaggio e le parole altrui, qualcosa su un cineasta o sul periodo che ha contribuito a creare. Un documentario che fa cronaca è fastidioso, uno che la fa parlando di un artista ancora di più.

Nessun commento:

Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.