30.6.05

L'Ultimo Dei Mohicani (Last Of The Mohicans, 1992)
di Michael Mann

Share |

E 5! Con quella di ieri sera fanno 5 volte negli ultimi due anni che mi sono visto L'Ultimo dei Mohicani. Direi che basta così. Anche se ogni volta che lo vedo è un piacere, un trionfo di estetica e rigore..... E' incredibile. L'unico difetto del film, è una certa farraginosità nello svolgersi della trama, denso com'è di eventi e relazioni (cosa tipica della riduzione di un libro), percui ad un certo punto ci si perde nelle motivazioni delle azioni di ciascuno e nelle relazioni di potere che si instaurano. Ma il rigore formale ha la meglio su tutto. L'Ultimo dei Mohicani è un film che vive di sequenze che sono quasi a sè stanti (la caccia al cervo, la fuga in canoa, il dialogo dietro la cascata e l'inseguimento finale), basandosi tutto sulla logica ferrea dei generi e delle sue figure archetipe, è un film che potrebbe essere compreso anche senza i dialoghi.
Quella di Michael Mann è la quarta trasposizione cinematografica americana (senza contare quelle non americane e quelle televisive) del romanzo di John Fenimore Cooper, e l'operazione dell'autore è stat probabilmente anche di asciugare la storia e ricoprirla di epica. Tutto spinge in quella direzione, dallo score di Trevor Jones, alla meravigliosa fotografia di Dante Spinotti, alla scelta di Daniel Day Lewis, un uomo con la faccia da epica. Insuperabile anche il magnifico caraterista Wes Studi (l'urone).





8 commenti:

frankie666 ha detto...

che spettacolo... la musica poi... Penso sia il più bel film di Michael Mann...
tralaltro, adesso sta girando la versione cinematografica della serie che lo ha reso famoso: Miami Vice...
protagonisti Colin Farrell, Jamie Foxx e... preparati.... Gong Li.
Prego puoi anche urlare.....
Se ti interessa sta per uscire un nuovo film sugli indiani (la scoperta dell' america + che altro), di Terrence Malick, si chiama The New World (sempre Farrell + Christian Bale....)....

gparker ha detto...

No, ma che davero Terrence Malick? Sarebbe il suo quarto film in trent'anni..... Io sono un megafan di Malick, forse l'unico ad aver visto tutti i suoi (tre) film.
Quanto al miglior film di Mann, probabilmente si, subito dopo però c'è Manhunter.

frankie666 ha detto...

io ho visto solo la sottile linea rossa... che ho trovato bellissimo... Se ti interessa cmq il trailer del film lo trovi sul sito che ti ho dato per i Grimm

Valerio ha detto...

Bel film...spero che adesso faccia un pequel( adesso siamo un pò, ma presto sarò l'ultimo...) e poi dopo un sequel (intitolato "no.lui era il penultimo,IO, E SOLO IO SONO L'ULTIMO,MI SONO NASCOSTO MA ORA ESCO PERCHè MI SONO ROTTO IL CAZZO" protagonisti sono Colin Farrell, Jamie Foxx e... preparati.... Gong Li.)

frankie666 ha detto...

ma che c' è scritto?

gparker ha detto...

Vale ma hai fatto una citazione/parodia dei commenti di Frankie?

Mariolone ha detto...

dopo tuttta la serata mi sono scordato di chiedere al ra se gli era piaciuto

Er Compatto ha detto...

Un bellissimo film ecc. ecc. ma una citazione d'obbligo va allo score (colonna sonora) di Trevor Jones e Randy Edelman, la parte di Trevor Jones decisamente più incisiva, anche perchè è stato lui a creare il famoso tema, un Trevor Jones così incisivo lo si è rivisto solo (purtroppo) in Thirteen Days.