2017/2018

2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

1.12.08

Top Score Del Mese: Twister
a cura di Compatto

Nel 1994 il mondo conosce il talento del compositore Mark Mancina grazie al film Speed, diretto da Jan De Bont.
I due si riuniscono due anni più tardi con il film Twister, un film divertente e godibile sui fenomeni distruttivi dei tornado, dove incontriamo anche un Philip Seymour Hoffman alle prime armi.
Lo score, esattamente come il film, è godibile e intrattiene senza mai annoiare, tanto che verrà più tardi definito uno dei migliori di questo compositore.

Mancina viene scoperto alla fine degli anni ‘80 da Trevor Rabin che a quei tempi era il chitarrista degli YES.
Trevor Rabin lo sentì suonare in un ristorante e decise di portarlo con sè in tour (non so esattamente a fare cosa). Scrisse e produsse infatti anche alcune delle canzoni degli YES.
Nel 1990 parte per Londra a lavorare con gli Emerson, Lake e Palmer, dove scrisse e produsse il loro album Black Moon.

Nel 1993 poi il compositore Hans Zimmer vide in Mancina un vero talento e gli chiese di arrangiare e produrre alcune canzoni per il film “Il Re Leone” (vincitore nel 1994 dell’Oscar come miglior score), per la precisione Hakuna Matata, I Can’t Wait to be King e Can You Feel the Love Tonight.
Dal 1994 infine Mancina iniziò la sua carriera di compositore con Speed, per poi continuare con Bad Boys, Fair Game, Speed 2 e molti altri film.

Mancina è tutt’ora definito come uno dei padri fondatori (ovviamente insieme ad Hans Zimmer) dello stile di composizione alla Media Ventures (oggi Remote Control) e anche uno dei migliori compositori di Hollywood.
L’album contiene lo score completo del film che dura sui 43 minuti più una canzone che si intitola Respect The Wind suonata da Edward e Alex Van Halen, in più io ci ho messo anche una traccia demo.

La voce che si sente all’inizio del primo brano è del direttore d’orchestra Paul Salamunovich che dice “We can’t be too soft too start”.

La chitarra elettrica è suonata da Trevor Rabin.

Nient’altro?

IL DOWNLOAD
Posta un commento
Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.