2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

26.2.08

L'equazione dei video online: gimmick fratto durata

Più si va avanti con l'evoluzione del sistema video in rete più risulta chiaro che, almeno al momento, per come avviene la loro fruizione una qualsiasi webserie o anche un qualsiasi video deve avere un vero e forte gimmick e questo sembra lo specifico vero.
Il gimmick è il gancio, il particolare su cui si punta per attirare l'attenzione, quello in grado di tenere avvinto uno spettatore o un ascoltatore anche se non è il cuore del prodotto.

Occorre precisare che ogni prodotto mediale ha un gimmick, nel senso che ha una particolarità con cui viene promosso, per un film può essere la presenza di un noto attore o il fatto che tratti di un tema particolare o la notizia che ci siano scene discusse al suo interno. E' insomma un trucco di marketing che spinge alla fruizione.
Ma nel caso del video online la diversità è che il gimmick è tutto e deve essere anche molto forte altrimenti non otterrà l'attenzione degli utenti.
La motivazione risiede nel concetto di on demand. Se ai contenuti posso accedervi come e quando voglio senza che mi vengano spinti in un flusso come avviene in televisione (dove ad un programma ne succede un altro e ci sono degli orari in cui il mezzo sarà comunque acceso, come il prime time), allora posso anche non accedervi mai. Questo è il punto. In più la rete è un mezzo al quale accedo per motivi che sono altri dal vedere video e dunque mi dovranno convincere in qualche modo a farlo.

Ma ancora più in là è anche una questione di durata.
Un video in rete, si sa, non può essere troppo lungo (in questo è killer la barra di avanzamento che mostra a che punto si è della visione) perchè l'attenzione che si è inclini a dargli non è mai molta o più precisamente dipende dal gimmick.
Dunque esiste una precisa equazione che mette in relazione la forza del gimmick con la durata dell'attenzione che genera, contando anche che una messa in scena più o meno coinvolgente potrà influire sulla durata di quest'attenzione e scatenare fidelizzazione. Perchè se è vero che il gimmick è fondamentale è anche vero che non è il cuore del prodotto, anche se cerca di esserlo.

Nessun commento:

Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.