2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

2.5.11

A patto che ci sia la banda larga [LIVEBLOGGING DAL BLOG MEETING IN VATICANO]

Comunico ai lettori del blog che come mi fu segnalato nei commenti a questo post ho fatto domanda per partecipare all'evento Blogger in Vaticano con questo blog. E nonostante siano arrivate 750 richieste per 150 posti, lo stesso il presente blog (probabilmente in virtù dei suoi elevatissimi commentatori) è stato accettato.

L'incontro è oggi dalle 15.30 alle 19 e dovessero accadere cose clamorose sarà tutto documentato qui.
Intanto per ora possiamo dire con certezza che, non solo il proprietario di questo blog può dirsi salvato, ma anche il blog stesso! Se vi guadagnerete un posto in paradiso sappiate che anche da lì potrete continuare a seguire e commentare.

5 commenti:

giulai ha detto...

Moretti sarebbe fiero di te.


Pjt ha detto...

Secondo me hai evitato la scomunica di un soffio... ;-p


Fabio ha detto...

Il gesuita matematico... questi sono personaggi da film.


Fabio ha detto...

Comunque c'è da dire una cosa: qualche settimana fa, finalmente, ho sentito una personalità sollevare un punto importante riguardo Facebook: non i soliti allarmismi sull'adescamento o roba così, ma l'intera questione legata alla visione di sé in relazione alla condizione di pubblicità del proprio profilo.
Ed era er papa.

In generale uomini che si pongono obiettivi diversi vedono cose diverse.
Conosco casi di ragazzi giovani (meno di 20 anni) che hanno problemi, pesanti, con la pornografia da internet. Lasciare 'ste preoccupazioni ai preti e ai percorsi di santità non mi pare molto saggio (anche se, ripeto, è normale che siano loro i primi ad accorgersene).


gparker ha detto...

Della pornografia ne parlavano come esempio, ad ogni modo è vero che ognuno si pone i problemi da prospettive diverse. e' stato istruttivo per davvero anche se per cose che loro non avrebbero mai detto.


Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.