2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

10.9.11

Le previsioni di Venezia 68

Come da rituale, piazzo le mie scommesse prima di prendere il treno che mi riporta a casa. Anche quest'anno le previsioni sono scommesse non valutazioni, cioè sono il frutto del gradimento ma anche di un azzardo su cosa possa piacere a questa giuria, incrociato con le voci di corridoio dell'ultim'ora.

Conscio che non potrò mai replicare il clamoroso risultato delle scommesse dell'anno scorso (ecco! Le mani avanti!) quest'anno ho proceduto per aree, individuando dei film che dovranno prendere un premio per meriti effettivi e opportunità politico/ideologica e cercando di posizionarli nello scacchiere delle menzioni.
Tra parentesi c'è il film che io avrei fatto vincere, per il Leone D'Oro mi sono sbilanciato, non credo ce la farà Faust ma voglio crederci in Aronofsky!

Leone D'Oro - Faust (Faust)
Leone d'Argento alla regia - Sion Sono per Himizu (Ann Hui per A simple life)
Coppa Volpi miglior attore - Michael Fassbender per Shame (Christoph Waltz per Carnage)
Coppa Volpi miglior attrice -Deanie Yip per A simple Life (Aris Servetalis per Alps)
Menzione speciale - Carnage (Dark Horse)
Premio Mastroianni - Juno Temple per Killer Joe (Juno Temple per Killer Joe)
Osella miglior sceneggiatura - Carnage (Killer Joe)
Osella miglior fotografia - Terraferma (Terraferma)

10 commenti:

Udo Kier ha detto...

Bella questa tua presenza al lido, quest'anno di una qualità che mancava da un po.
Prima di prendere il vaporetto per la stazione hai strizzato l'occhio a Darren e vi siete capiti senza bisogno di dirvi nulla.
Ormai sei troppo oltre.
L'anno prossimo ti troviamo in giuria al festival di Roma.


Di "Venezia a Roma" per cui il pubblico romano è onorato di poter vedere i film del festival nella capitale ecco gli assenti inspiegabili:

tsukamoto - kotoko
soderbergh - contagion (sarà distribuito in parecchie copie a Roma)
friedkin - killer joe
solondz - dark horse
e pure madonna (tiè)


Speriamo di averli tra un mesetto al mignon o al filmstudio...


Alle recensioni dopo le visioni dei film, miocaro.
Ciao.


vinz ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.

vinz ha detto...

veramente il piu' inspiegabile tra gli assenti e' "Alps" che ha vinto e difficilmente sara' distribuito in Italia.


gparker ha detto...

Udo: grazie del riconoscimento. Alcun di quelli che citi avranno una distribuzione altri in effetti (tipo Tsukamoto) no e non si capisce perchè non li facciano.

vinz: idem per Alps, assurdo!


Udo Kier ha detto...

Raramente capita dio vedere un commento soppresso.
Ma chi ti minaccia?
Qua te volemo tutti bene.


gparker ha detto...

censura nel blog!!
A dire il vero è stato cancellato dall'utente che l'ha scritto non da me.

Mi volete tutti bene tranne quelli del post di Amore Carne (che si mettono in gara per battere quelli del post di Fuori Vena).


vinz ha detto...

tranquilli boys: era mio quel post, che mi sono autocancellato. Era un post di improperi stracolmi di livore verso voi tutti. :-)

Quanto mi rode di non potere vedere Alps in alcun modo. Ha ragione Lanthimos quando si lamenta che la cinematografia greca e' ignorata.
Perfino UdoKier lamenta la mancanza di un film gia' in tutte le sale (contagion) piuttosto che di un vincitore che non vedremo mai.


Udo Kier ha detto...

attenzione.
il vincitore avrà distribuzione in tutta Italia!
per i film greci e del Punjab applichiamo il consiglio di Abel Ferrara:
"tranne i miei ultimi film (sennò mi incazzo, e lo sapete che sono matto come un cavallo) , per quelli che non hanno distribuzione, scaricateli dai torrent"


gparker ha detto...

Farà delle medie per sala ridicole Faust, ma probabilmente superiori al numero di seeds...

L'elemosina del cavallo cieco del Punjab potrebbe diventare uno di quei cult con i quali vanno quelle orrende videoinstallazioni nelle discoteche, quelle in cui mandano spezzoni dei film di bruce lee virati in diversi colori alternati con roba di Russ Meyer...


vinz ha detto...

Per non saper ne' leggere ne' scrivere, io Faust me lo vado a vedere stasera, che' non mi fido.

Meno male che c'e' abelFerrara che ci da queste dritte!


Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.