2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

21.4.13

Consuming spirits (id., 2012)
di Chris Sullivan

FUTURE FILM FESTIVAL
CONCORSO

Realizzato in 15 anni di lavoro, utilizzando tre tecniche diverse (due tipi di stop motion più animazione a matita)  Consuming spirits è un'opera-fiume che pare durare più dei suoi 130 minuti, un film grande e grosso che a partire da 4 personaggi e una provincia orrenda degli Stati Uniti fa un discorso ampio sull'umanità peggiore.
Non c'è scampo per i personaggi e le loro vite, Chris Sullivan sembra avere una predilezione per il brutto declinato in chiave paesaggistica, personale e sentimentale. Solo il cattivo, il maligno, il derelitto e l'orrido sembrano interessargli e la sua grazia sta nel toccare simili toni con la vicinanza di chi non li percepisce come distanti da sè.

Per quanto possibile insomma Sullivan non giudica nessuno ma anzi partecipa alle loro aberrazioni mettendocisi in mezzo. Sia quando ci sono gli omicidi, sia quando ci sono gli egoismi, sia quando c'è lo squallore. Dipingendo così un quadro umanissimo in cui i peggiori sono guardati come se non fossero tali.

Per raggiungere tale equilibrio, con grande intelligenza Sullivan sceglie di passare per le voci tanto quanto per le immagini. Orchestra intorno alle diverse tecniche di animazione (ognuna usata per un momento narrativo diverso) un gruppo di doppiatori non professionisti (tra cui egli stesso) dotati di voci significative che stabiliscono con i personaggi a cui sono assegnate relazioni non comuni e lontane dalla semplice assonanza.

Nessun commento:

Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.