2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

6.2.08

Aridatece Moccia!!

Silvio "ogni parola una sentenza" Muccino:
"A forza di assecondare il pubblico gli si guarda il culo, scusate l'espressione, non è mia, è di Brecht. I ragazzi hanno voglia di cose che comunicano, non costruite apposta per loro"

7 commenti:

Marco Michele ha detto...

Beh ma, premesso che non trovo affatto scandaloso assecondare il pubblico inteso come massa di consumatori anche perchè non tutti i film, i registi e le storie possono mirare alla qualità e/o all'autorialità, sbaglio o è una critica piuttosto forte al genere teen comedy che ha visto protagonista lo stesso Silvio Muccino in alcuni film?

Buona serata, stacco!


gparker ha detto...

Si da una parte rinnega il passato (che ci può pure stare), ma poi propone il suo film come qualcosa di non costruito a tavolino...... con tutta quella pioggia e quelle urla...


Fabio ha detto...

«La donna più grande dell'uomo è stata sdoganata a livello di celebrity, se ti chiami Demi Moore te lo puoi permettere, a un ragazzo che si innamora della madre della sua amica, non è concesso.»

Direi che nel nome del pregiudizio e di una insensata e biblica ingiustizia tutto questo dovrà necessariamente ricadere sul destino del fratello, anche su questo blog.


gparker ha detto...

Già una volta ci fu una polemica epica sul fatto che le colpe dei padri non ricadono sui figli, a proposito di Saverio Costanzo.
Sono pronto a ricominciare anche per le colpe dei fratelli non ricadono sugli altri fratelli.


Anonimo ha detto...

di muccino uno era pure troppo, di quello palesemente più scrauso davvero non c'è alcun bisogno

mr lova lova


Valido ha detto...

Che si fotta, quello stronzo figlio di puttana (non e' mia, e' di Tarantino)


frankie666 ha detto...

parker, il tuo blog è con me sulla battaglia dei Muccino... Ma non mi interessa. Il nostro è un duello, e come tale ce la vediamo fra noi due senza sguardi indiscreti.


Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.