2017/2018

2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

16.5.08

Fare domande e ricevere altre domande in risposta

Sembra un po' una metafora della rete stessa....

Oggi ricorre la creazione del primo laser della storia.
E' Google che lo rende noto celebrandolo con il consueto cambio di logo, ma almeno all'inizio (ora tutto è chiaro) non si capiva bene chi fosse stato l'inventore.
Cioè Google piazza il logo diverso cliccando il quale compaiono i risultati della ricerca "primo laser", come fa ogni volta che cambia logo, dunque non dà risposte, ma pone domande come farebbe l'utente incuriosito.
Eppure inizialmente le risposte non esistono, nel senso che i primi risultati a comparire solitamente non sono esaustivi, solo col passare delle ore la gente clicca su quelli rilevanti i quali scalano la classifica di page rank e arrivano in cima.
Eppure oggi il primo risultato tra tutti quanti è un post che si chiede quale sia il vero inventore.

Dunque mi chiedo che utilità c'è nel porre domande alle quali non si sa rispondere solo per farsi indicare la risposta dagli utenti?
E perchè farlo così raramente a questo punto?

5 commenti:

Fabio ha detto...

Eh, sì... è una delle tante pratiche che mette in crisi i motori di ricerca. Cerchi la risposta e trovi la domanda.

Ne ho osservata un'altra che produce una quantità di risultati-spazzatura incredibile: nei forum che parlano di tecnologia la gente spesso ha in firma la propria dotazione hardware.
Questo fa sì che si moltiplichino a dismisura le pagine dove si trova il nome di un dispositivo e si parla di tutt'altro.


gparker ha detto...

aspettiamo il web semantico


frankie666 ha detto...

AHHHH il web semantico...


rev ha detto...

Google cerca risposte da noi.. mmm.

La risposta più importante però la dà in modo molto chiaro ed esauriente http://tinyurl.com/5jynl3

mi accontento.


gparker ha detto...

FENOMENALE!


Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.