2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

23.10.09

Chi paga per le sale digitali?

E' emerso dall'incontro degli Stati Generali del cinema tenutosi al Festival di Roma come siamo veramente un paese di inguaribili sognatori ed è una cosa preoccupante quando si riversa anche nel mondo del business. Il digitale sta arrivando nelle sale cinematografiche (finalmente!) nella forma di proiettori in grado non solo di mostrare immagini più nitide e luminose ma soprattutto di abolire il vecchio e costosissimo sistema di distribuzione: niente più pizze da consegnare ma file che viaggiano in rete e finiscono nel proiettore stesso. File dagli standard qualitativi alti, i proiettori 2K hanno una risoluzione di 2048×1080 e i prossimi a 4K di 4096×2160.

I palesi benefici arrivano però con dei costi non indifferenti di ammodernamento per un settore, quello delle sale, già di suo in crisi e allora qual è la risposta? Come trovare i soldi necessari? Gli economisti hanno risposto illustrando nuovi modelli di business, altri hanno invece ipotizzato nuove idee per lucrare con sala ovvero trasmettere altri tipi di contenuti.

Nessun commento:

Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.