2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

24.9.12

Una donna x la vita (2012)
di Maurizio Casagrande

Per quanto possa sembrare paradossale il film più brutto della stagione è già qui. E' Una donna x la vita. Se dovesse arrivare qualcos'altro in grado di batterlo c'è da preoccuparsi. 
Fin dai titoli di testa, il cui lettering ricorda quello dei film di boldi (ma c'è uno studio unico che li cura tutti?), è chiaro cosa accadrà: 108 minuti di gag trite e banali, incollate da una trama essenziale  appoggiata sugli stereotipi che trattano il pubblico come un bambino, pretendendo che si diverta o che rimanga anche solo intrattenuto da mimiche facciali. 
Quel che invece è imprevedibile è quanto questo film sia incollato al suo protagonista/autore.

Maurizio Casagrande per il suo esordio alla regia punta su se stesso, si prevede in ogni inquadratura e non prevede scena che non lo abbia al centro. Con poco di scritto e molto di improvvisato nello stile del cabaret tradizionale Una donna x la vita, è la fiera dell'impreparazione, condita d'ambizioni senza nessun risultato. 
Vuole essere romantico, vuole sorprendere, vuole essere postmoderno citando altri film (con esiti che lasciano sbigottiti) e vuole dirsi in grado di amalgamare l'inamalgamabile senza fare alcuno sforzo per riuscirci davvero.

Perchè ciò che lascia stupiti e che costituisce la vera, imperdonabile e profonda bruttezza di questo film è il poco lavoro che fa su se stesso, cioè la maniera arrogante con la quale pretende che il film accada senza che qualcuno lo faccia accadere. Come dominato da un talento incontenibile Casagrande riprende diverse scene e non si impegna più di tanto ad organizzare una narrazione o curare le singole gag, come se tutto dovesse riuscire per estro, con la facilità di chi agisce in maniera innata.
Inevitabile che la risultante di tanta arroganza sia un film che già a 20 minuti dall'inizio dà l'impressione di essere alla sua seconda ora, che goffamente rotola e si dibatte tra la confusione generale per affermare concetti sentimentali tramite traversie da rete regionale.

1 commento:

D3 Gold ha detto...

Very worthwhile report. Esp. the stands utilized to secure the go. I would not have noticed the idea by myself. Will have to examine carefully aged photographs to find out this feature. Cheap Runescape Gold


Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.