2017/2018

2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

13.6.05

L'uomo che uccise Liberty Valance (The Man Who Shot Liberty Valance, 1962)
di John Ford

Che è del 1962 lo si vede da molte cose. Da quel bianco e nero molto contrastato e pulitissimo, tipico di quando era possibile riprendere a colori, che fa capire che c'è già stato il Billy Wilder di L'Appartamento, lo si vede dalla presenza di Jimmy Stewart, lo si vede dal sottotema della difficoltà di percepire la realtà che fa capire che c'è già stato Rashomon, lo si vede dalla fine che fa John Wayne, lo si vede da come tutto viene risolto, politicamente e non con la violenza. E' la fine dell'epopea del west che viene metaforicamente simboleggiata dall'arrivo della ferrovia, come accade anche in C'era una volta il west e diversamente (il simbolo è il filo spinato usato per delimitare i confini) in Man Without a Star (non riesco a ricordare il titolo italiano...).
Di L'uomo che uccise Liberty Valance si sottolinea sempre la componente crepuscolare, del resto è anche il penultimo film di John Ford (l'uomo che è l'epopea del west), invece non si sottolinea (quasi) mai la costruzione temporale che viene scardinata dal racconto di John Wayne nel finale. Vengono disattese tutte le credenze dello spettatore, e viene sottolineata la mendacità insita nel mezzo cinematografico, il punto di vista scelto dal regista che impone una certa visione dei fatti, tramite un flashback che fa rivivere allo spettatore una scena già vista una ventina di minuti prima ma questa volta da un diverso punto di vista che ne muta totalmente l'essenza. E poi non posso non soffermarmi un momento sulle meravigliose espressioni degli attori, tutto è sottotaciuto ed accennato, la gelosia di John Wayne che si fa strada e viene comunicata da piccoli ammicamenti, i sorrisi dei paesani e le incertezze a mezza bocca di James Stewart, tutto accennato ma perfettamente chiaro. Diamine che maestria!





Posta un commento
Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.