2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

22.6.09

Come da tradizione

Ancora non abbiamo visto il nuovo Pixar (Up) che arriva il teaser di quello che ci aspetta tra più di un anno.

17 commenti:

Comante Eginetico ha detto...

mai stato un fan di Toy Story, ma non è per questo motivo che mi delude la scelta della Pixar di affrontare (ancora) questo soggetto (a cui deve moltissimo per carità), ma per via del fatto che mi sembrava che negli utlimi anni la Pixar avesse fatto scelte narrative coraggiosissime e nuove, insomma che si fosse negli anni positivamente evoluta, perchè tornare a raccontare Toy Story?

P.S Mi rendo conto che le ragioni sono milioni, ma come ho detto prima, parlo da chi Toy Story non l'ha mai sopportato.


gparker ha detto...

il punto è che nemmeno la scelta spiazzante deve diventare una schiavitù. E poi la decisione peggiore mi sembra Cars 2 non tanto questo. Ad ogni modo vedremo, io come sempre, mi fido...


Thomas Morton ha detto...

Non mi entusiasma neanche a me. Due bastavano. E davvero vogliono fare Cars 2? Che delusione.


Paolo ha detto...

Cars2 sarà pure una delusione per molti cinefili, ma chi ha figli sa che il fascino di Saetta McQueen sui bimbi anche a 2 anni dall'uscita supera qualsiasi altro personaggio Pixar.
Anche il tanto amato Wall-e.

E poi è stato il primo film del genere che ho visto (ovviamente causa figli) e a me sembra ancora ammirevole, soprattutto per la costruzione di una storia in cui non ci sono nemici (Chick-Hicks è assolutamente marginale)


gparker ha detto...

anche a me Cars 2 non è che ispiri molta attesa ma concordo con quello che dice Paolo. Non farlo sarebbe stato un suicidio economico.


Udo Kier ha detto...

Ciao GParker
Questo mi fa pensare allo stato della Pixar oggi.
Dopo più di dieci anni di capolavori a getto continuo, dove film dopo film, ogni anno si introducevano nuove tipologie (dai giocattoli ai robot, passando per ogni tipo di pesce, automobile o ratto) e tecnologie (sempre migliori rendering, modelli più complessi, effetti da macchina da presa emulati in digitale) aspettative sempre maggiori e bambini abituati ormai ad un livello molto alto, siamo arrivati al rifugio nel classico. E da qui i seguiti-marketing. Una cosa grave è che in questo trailer non si mostra nessuna evoluzione, magari è una scelta di coerenza con l'aspetto dei toy story precedenti, ma stiamo parlando del primo film pixar datato 1995. E' proprio visivamente che non ce la fa.


gparker ha detto...

devo ammettere che non ho ancora visto Toy Story 2 anche se in più persone mi hanno detto essere un capolavoro a livello Pixar (mentre secondo me il primo Toy Story non è dello stesso livello della produzione a seguire).
Sicuramente c'è un rifugio in qualcosa di più sicuro e fortissimo dal punto di vista del mercato (assieme a Nemo sono i due film più importanti dal punto di vista del marketing).
Dall'altra parte mi sembra chiaro che una certa era è finita con l'acquisizione della Disney. I film che vediamo oggi sono stati partoriti almeno 3 anni fa e Toy Story 3 probabilmente è uno dei primi partoriti nell'era post acquisizione (che se non sbaglio è del 2006).
Ci sarà a quanto si mormora anche un ritorno al 2D, insomma parecchie cose cambieranno ma io confido che chi sa fare film non può dimenticare come si fa.


Paolo ha detto...

Sempre in tema di figli: devo dire che quando ho visto il mio con gli occhi lucidi, a 4 anni, alla scena in cui Buzz scopre di non saper volare e di essere solo un gioco ... bè, mi si è spaccato il cuore.

Occhei: questo non centra nulla con lo strutturalismo diacronico delle sceneggiature iraniane ed è assolutamente off-topic, ma sono sempre un papà!


Fabio ha detto...

http://www.corriere.it/cronache/09_giugno_22/colby_cancro_film_up_87081bdc-5f16-11de-bd53-00144f02aabc.shtml


gparker ha detto...

si l'avevo letto. Ma niente di che...


Fabio ha detto...

No, ma come... storia estrema di amore per il cinema (e del cinema). Ero sicuro che ti avrebbe comprato.


gparker ha detto...

mah... mi sembra una storia molto costruita. ammetto che non mi ha toccato molto.


frankie666 ha detto...

Statisticamente prima o poi una porcata la devono fare. Se e toy story 3 per me va benissimo...


Udo Kier ha detto...

La disneypixar per farsi pubblicità ad ogni costo consegna a mano a casa della piccola malata terminale il suo ultimo film che non può comunque vedere perchè ormai cieca. Che storia trash!

Da mettere idealmente accanto a Carradine, nel nuovo angolo del blog che parla di morti originali relative al mondo cinematografico: MORTE A VENEZIA


gparker ha detto...

La categoria non mi piace, ma il nome forse vale da solo la sua istituzione honoris causa...


Fabio ha detto...

Che cinismo. Ma dove sono le commentatrici donne quando servono? Tutte a fare il test fisico wii...


frankie666 ha detto...

mi pare un po di cattivo gusto ragazzi...


Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.