2017/2018

2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

22.6.09

Un passo alla volta

L'interpretazione della penetrazione (o meno) del 3D nel linguaggio cinematografico sarà un'operazione allucinante che durerà anni e vedrà protagonisti centinaia di articoli, libri (e se Dio vuole post) oltre ai film stessi.
Ad oggi, allo stadio embrionale che vediamo oggi (soprattutto per colpa dei film che non sono granchè) possiamo dire che il 3D è il primo modo di realizzare e proiettare film che riesce a restituire davvero il senso della visione attraverso il vetro, cioè la differenza visiva e percettiva che si ha tra la visione di una figura e la visione della stessa posizionata dietro ad una superficie trasparente. Partendo da questo mi sento anche di dire che mai vedere una figura al di là di un vetro (sia una finestra o quant'altro) è mai stato così emozionante.
Ecco. E questa è una cosa.
Posta un commento
Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.