2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

10.11.15

Howl (id., 2015)
di Paul Hyett

SCIENCE PLUS FICTION FESTIVAL
NEON
Quello di Paul Hyett qualche anno fa è stato uno degli esordi migliori nel cinema di paura o tensione che dir si voglia. The seasoning house era un film di raccapriccio, violenza e fuga, che non faceva sconti a quel che non si vuole guardare. Era la storia di un personaggio debolissimo (una ragazzina sorda) che a sorpresa compie una scelta morale e per necessità di sopravvivenza dovrà mettersi da sola contro una squadra di militari grossi e armati, tutto condito con gli orrori di ignobili stupri e sfruttamenti ingiusti. Era difficile da sostenere ma incredibile da guardare.

Ora Howl non procede nella medesima direzione, non cerca l’orrore più sensato ma si diverte con quello più fantasioso, con un classico intramontabile: un gruppo di viaggiatori che l’ultima cosa del giorno sta portando in treno poco fuori Londra è bloccato in mezzo ad una foresta da qualcosa sui binari. Non è un incidente ma la trappola di un gruppo di lupi mannari da cui difendersi. Puro survival di paura e divertimento. Non c’è niente da fare, Hyett sa proprio come si fa il cinema d’orrore, sa quando è il momento di essere seri e quando è un dovere non esserlo, sa inserire umorismo nel dramma e coniugare l’esigenza di rispettare canoni del genere con qualche impennata personale, addirittura sa anche quanto a lungo celare il mostro e quanto poi mostrarlo per gestire con efficacia curiosità e sua soddisfazione.

Oltre a questo la storia di Howl gira principalmente intorno al controllore del treno, vessato da più parti, innamorato di una collega, che in questa paradossale avventura potrà dimostrare di essere più di quel che tutti credono. Attorno a lui, vecchi, giovani, donne single, vigliacchi, scemi e nerd, il tipico ensemble da disaster movie servito per cena ad una serie di mostri originali.
Non ci sono infatti classici uomini-lupo nel film ma degli strani ibridi, visivamente simili a quelli di Dog Soldiers eppure più umani e forse più intelligenti, un incrocio tra un mostro e il Gollum, un branco e contemporaneamente una tribù.

Nessun commento:

Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.