2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

7.10.16

Quando hai 17 anni (Quand on a 17 ans, 2016)
di André Téchiné

A cosa serve il cinema più delicato e intimista se non riesce a dare conto dei sentimenti più intimi e delicati?
André Téchiné ha fondato una carriera sull’esposizione delle emozioni più sfumate, su situazioni complicate in cui nulla è netto e tutto si colora con diversi gradi di rosa, nero o giallo. Eppure lo stesso un film come Quando Hai 17 Anni, perfetto nella sceneggiatura, impeccabile nello scenario (i monti francesi, la campagna, la scuola, la città e due famiglie strane che non lo sembrano per niente) e come sempre encomiabile nella recitazione, non riesce a mettere i suoi due adolescenti turbolenti di fronte allo stordimento dell’amore omosessuale appena incontrato.

Sono film come questi che mostrano più che la propria scarsa adeguatezza, l’incredibile cinema che sta cercando di fare un altro cineasta, Jacques Audiard il quale, partendo dalla medesima tradizione di Téchiné e spesso dalle medesime trame, riesce a cambiare quello che il cinema francese può fare con il proprio stile, approdando ad un ibrido in cui la delicatezza incontra la furia, in cui la violenza è il sentimento.
Esattamente questo vorrebbe fare Quando Hai 17 Anni, e per giunta letteralmente, cioè facendo menare i due protagonisti per una buona parte di film fino a che non si baciano. La screwball comedy con i pugni al posto delle parole e la violenza al posto dell’umorismo. Eppure non funziona.

Quando Hai 17 Anni, non riesce mai a risultare davvero rabbioso e mai davvero innamorato. Cosa ancora più grave fallisce il nodo che non fa che cercare, quello tra furia e sentimento, tra attrazione sessuale e violenza fisica, il confronto di corpi che può essere duro come tenero. Quella svolta (o forse quell’unione) che sulla carta è il senso ultimo di un film su due figli che a scuola si odiano, si menano e poi nella vita privata, costretti a stare insieme, lentamente scoprono la ragione di una simile attrazione, è lontanissima da questo film perfetto ma vuoto.

Nessun commento:

Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.