2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

2.6.09

Sono troppo emozionato per parlare ora

Intanto guardatevelo. Su ScreenWEEK.it anche una traduzione dei passaggi più importanti e screenshot, poi se ne parla tra qualche giorno. Perchè di cose da dire ce ne sono e come...

8 commenti:

ilteoremadeldelirio ha detto...

lo aspetto da troppo *_*


Macs ha detto...

il film che attendo di più. spero solo che le sale saranno all'altezza...già che non potremo godercelo in IMAX mi fa rosicare.

considerato che a casa il 3d ci metterà ancora un bel pò ad arrivare, penso sia possibile paragonare l'evento cinematografico "Avatar" ad un one-time tour di una band famosa.

ho già detto che non vedo l'ora? non vedo l'ora.


bolo ha detto...

Deluso. Mi aspettavo che facesse vedere qualche immagine, 5 secondi sarebbero bastati. Invece niente. NIENTE. Maledetto.. Per altro è la presentazione del videogioco: qua si freme per il film, e solo per quello. Che poi è stato concepito per essere un'esperienza più complessa, ok, perfetto. Ma il film??
Per Avatar sono anche disposto a farmi tre giorni a Londra per un eccellente Imax 3D.


gparker ha detto...

io temo veramente molto.
Tutta questa aspettativa.... Sarà veramente difficile essere a livello.


Udo Kier ha detto...

Hai centrato il punto GParker!

Ha credito, beneficio del dubbio, ma a questo punto il confine tra creare qualcosa che da la linea guida dei prossimi decenni e l'ennesimo tentativo di mischiare tutte le tecnologie invano si fa molto sottile.

Persino lui si difende in un punto dicendo che il concetto dell'avatar è diverso da quello alla base di Matrix. Excusatio non petita...

Io non provo ansia se tutto questo esce tra sette mesi o tra sette anni ma spero come tutti nella rivoluzione, anche se ho la sensazione che avremo solo un nikelodeon del nuovo millennio. Un'idea di cinema che si evolve come fanno Lucas, o Spielberg, verso entertainment tecnologico di qualità. Americanate.


gparker ha detto...

si può essere. il terrore è forte. La cosa che mi fa ben sperare è che dei nuovi strumenti esistono di fatto, vedi il 3D, dunque dal momento che ci sono vanno usati e usarli in maniera nuova per arricchire il linguaggio audiovisivo, dato che sono nuovi si può fare. sono territori vergini.
spero che sia lui a dare il via alla carica.


frankie666 ha detto...

daje se e fico la meta di quanto si dice e comunque un ottimo film.

Io non voglio rivoluzioni, ma intrattenimento, poi non ho mai creduto alle rivoluzioni annunciate.


gparker ha detto...

si è proprio dura da credere la rivoluzione annunciata e preparata...


Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.