2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

23.4.10

Streamys 2010

Che peccato! Arrivati solo alla seconda edizione, ma vivendo un momento cruciale della propria diffusione presso il grande pubblico, gli Streamys (i premi per le webserie) potevano fare un scelta audace e interessante, premiando i prodotti più innovativi e curiosi della rete mentre hanno deciso, ottemperando al preconcetto che abbiamo per tutto ciò che gli americani gestiscono industrialmente, di premiare i migliori tra i prodotti ad alto budget. E prodotti ad alto budget, nel mondo delle webserie, significa serie ospitate da grossi siti di distribuzione.

Nonostante questo di colpi di scena ce ne sono stati comunque. L’assopigliatutto della serata presentata dal comico Paul Scheer all’Orpheum Theatre di Los Angeles (e visibile solo in streaming) è stato infatti The Bannen Way, serie ospitata (e cofinanziata da Crackle.com), che grazie ad uno screenening in anticipo sull’effettiva distribuzione in rete è riuscita a rispettare la tempistica per iscriversi ai premi. Da serie qualificata per il rotto della cuffia a vincitore a mani basse con 4 Streamy (Miglior serie drammatica, Miglior montaggio, Miglior attore protagonista per una serie drammatica e Miglior regia per una serie drammatica), per un prodotto estremamente raffinato e giocato, cosa inusuale per una webserie, su toni estremamenti oscuri e noir. Si racconta infatti di truffe e truffatori in un mondo di malavita ed ingenti debiti da saldare.

Nessun commento:

Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.