7.6.05

Nemico Pubblico (Public Enemy, 1931)
di William Wellman

Share |

Assieme a Scarface di Hawks e Piccolo Cesare di LeRoy ha contribuito a codificare la messa in scena del genere gangster, che attraverso alcune mutazioni ed il passaggio ad una produzione a basso costo ha portato poi al noir. Inoltre è il film che ha lanciato James Cagney (giovanissimo) ed il suo modo innovativo e moderno di recitare. Visivamente ancora legato agli anni '20, ma strutturalmente innovativo con le sue sequenze brevi ed ellittiche tese a mostrare una vita dissoluta.
Alcuni colpi da maestro imperdibili sono la sequenza finale della sparatoria in cui viene ferito Cagney (tutta girata in sottrazione) e l'ultima scena della consegna del cadavere. Ancora di fortissimo impatto. Comunque anni luce lontano dal Lang di Dottor Mabuse, vero creatore del genere gangster al cinema.
Da notare che, nonostante preceda di un anno Scarface, ha una modalità completamente diversa di mostrare la violenza, un pudore ed un'autocensura a tratti anche fuori luogo e questo non può che andare a favore del film di Hawks.





0 commenti: