2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

15.1.08

L'ha fatto di nuovo

Un film per 3$, direttamente sul televisore, in 30 secondi, in qualità ottima e suono Dolby senza bisogno di altro. Se avessi una carta di credito statunitense già l'avrei comprata.

29 commenti:

frankie666 ha detto...

come fanno in 30 secondi?


gparker ha detto...

Cominci a vederlo e intanto continua a downloadare


frankie666 ha detto...

questo gingillo ti garantisce una velocità tale da riuscire a bufferizzare il file in download?


gparker ha detto...

Suppongo tu debba avere una buona connessione, ad ogni modo lui la gestisce in maniera dedicata (tanto non ha altro da fare) e stando a Jobs in trenta secondi puoi cominciare a vedere il film senza poi avere interruzioni.


Lui ha detto...

Ma poi te lo tiene in memoria o dopo la visione in stream il film scompare?
Chiedo, mo vado a cercarmi un articolo.


frankie666 ha detto...

il punto è che la connessione non la gestisce la apple tv (da noi sarebbe ad esempio fastweb..).
Mi permetto di fare un pò di reverse engineering, su di un campo che conosco abbstanza poco:la connessione essendo come dici tu dedicata, l'unica cosa che posso immaginare è che il "trucco" non avvenga al client bensì al server. Secondo me ci sono due possibilità (ovviamente teoriche):
nella prima il server che distribuisce i film, nei primi 30 secondi (stando alle specifiche di Steve Jobs) li "spara" ad una velocità clamorosa, così facendo ti dà la possibilità di memorizzare abbastanza da permetterti di vedere il film senza intoppi.
L'altra possibilità è che la velocità rimane la stessa ma nei primi minuti del film riducono la qualità dell'immagine. Così facendo memorizzi in pochi bit tanti minuti di film, fino ad averne una quantità tale da vederlo senza intoppi, a quel punto si può aumentare la qualità dell'immagine, cioè il bitrate.
Ovviamente entrambe le due ipotesi sono pienissime di se e ma... Ma così su due piedi è ciò che mi è venuto inizialmente in mente.
In entrambi i casi è ingegneristicamente geniale. Il futuro dell'home cinema, se funziona fanno soldi a palate.
due domande a questo punto:
1) è questa la controffensiva contro i nuovi supporti? (non vai più a noleggiare il blu ray, non ti serve più)?
2) se la domanda di prima è pertinente (e non credo di essermi espresso bene...) è giusto pensare che la Microsoft è rimasta tagliata fuori dalla lotta (Sony/Apple) e quindi, ad esempio con la Xbox dovrà venire a patti?


frankie666 ha detto...

'mmazza non pensavo di aver scritto una roba tanto lunga... Chiedo scusa...


Fabio ha detto...

Non è niente di clamoroso. Già con 10Mbps puliti ci fai un signor stream audio/video in HD.
Ed è ovvio che i contenuti non viaggiano per mezzo mondo ma che, come dice Frankie, sono distribuiti solo nell'ultima rete... quella del provider.

La trovata è come al solito il connubio di hardware, offerta commerciale, marketing... etc. etc.

Comunque appena ho letto il titolo ho pensato parlassi di quello delle palline a Trinità dei Monti.


frankie666 ha detto...

10 Mbps fissi non li garantisce nessuno però...


gparker ha detto...

Lui: Il film ti rimane 30 giorni se non lo vedi (quindi hai 30 giorni di tempo) e dopo che hai iniziato rimane 24 ore e lo puoi vedere quanto ti pare dopodichè diventa invedibile

Frankie: Non toccano la qualità, credo invece sia semplicemente che hanno un boato di banda dedicata e si sono studiati un sistema di ottimizzazione della connettività per l'ultima parte

Fabio: Si infatti è come al solito la coppia hardware/servizio che stravince.
Ho letto ora delle palline e arriva subito il post.


Mariolone ha detto...

10 mb fissi te li da la fibra di fastweb...ad oggi..cmq franco penso che tu abbia ragione,il server dedicato ti spara i primi 30 secondi ad una velocità assurda e nel frattempo aspetti....certo che mentre utilizzi st'attrezzo non puoi lasciare attive altre connessioni ruba banda...tipo se giochi a call of duty 4 mentre c'è il mulo che lavora...hai un PING rate allucinante


Fabio ha detto...

Guardate che 30 secondi di buffering a fronte di 2 ore di film vuol dire fondamentalmente che hai la velocità per mandarlo in streaming.
Non è che per i primi 30 secondi possano spararti un pezzo enorme di film a 200 Mpbs, in primo luogo perché probabilmente il link non ci arriva a quella velocità... e poi che motivo ci sarebbe!?


gparker ha detto...

Sono daccordo con Fabio.
Non serve una gran tecnologia per mandare un file del genere.
In più non è in streaming, ma scaricato e eseguito perchè poi il file ti rimane per le seguenti 24 ore.


Fabio ha detto...

L'ho sentito ora al tg che il file viene scaricato e salvato. Va bè, questo non impedisce di riprodurlo in streaming comunque!


Lui ha detto...

"Il film ti rimane 30 giorni se non lo vedi (quindi hai 30 giorni di tempo) e dopo che hai iniziato rimane 24 ore e lo puoi vedere quanto ti pare dopodichè diventa invedibile"

Beh allora scusatemi ma è una minchiata. No davvero io sono un po' stufo di questi che mi vogliono per forza vendere un prodotto fast-food.
Guarda Jobs te lo pago anche 10 Dolla il film, ma poi lo voglio tenere. Dove? Ma su una cavolo di ultraSD o fai tu. Ma lasciamelo tenere. Perchè lo voglio rivedere senza dover pagare ogni volta 3 dollari. Perchè se un film mi piace magari lo rivedo anche 10 volte (30 dollari), e magari voglio rivedermi una scena, senza cercarla a bassa risoluzione su youTube.
C'è tecnologia utile e ci sono le lucciole. Questa fa parte della seconda.
Fosse figo, ma figo davvero potrebbe permettere la scelta.
Lo comperi il film o lo noleggi?

Allora sì che sarebbe figo.
Così è anche peggio di BlockBuster...


gparker ha detto...

Aspè aspè stai per uccidere Jobs a vuoto. I film si possono comprare, non ne parlo perchè non è una novità lo si può fare da circa un anno anche se in Italia ancora no.
Costano intorno ai 14$ con le solite oscillazioni per i nuovi e i vecchi.

Se lo vuoi per sempre te lo danno e lo puoi trasferire su alcuni device.

Tranquillo. Rimetti a posto la palla chiodata.


frankie666 ha detto...

parker e fabio: se la frase di jobs è dopo 30 secondi si può vedere il film senza interruzioni, spiegatemi voi come le nostre connessioni standard riescono ad garantire una cosa simile.


gparker ha detto...

Davide Della Casa l'ha fatto.


Lui ha detto...

me mazza chiodata mette via :D


frankie666 ha detto...

Appunto gp, secondo me è evidente che ci hanno "ricamato" sopra...


gparker ha detto...

Ma Davide l'ha provato!!


frankie666 ha detto...

non dico che non funziona! Dico che visto che funziona cosi bene non può basarsi solo sulla banda garantita dai provider di DSL... Questo servizio ha bisogno di una banda minima garantita, cosa che non esiste in nessun contratto con nessun provider...


gparker ha detto...

Guarda che una gran parte della velocità a cui vai in rete è determinata dal tuo computer, cioè dagli ultimi 20 centimetri del percorso che fanno i dati.
Il modo con cui li riceve, li smista, li organizza, li decodifica e li elabora fa moltissimo e sicuramente una macchina dedicata sveltisce di tanto il processo.


Fabio ha detto...

@frankie

La banda minima necessaria può essere benissimo 7-8 Mbps per uno stream in alta definizione. Tu dici che i contratti non offrono banda minima garantita, ma questo per ciò che riguarda in generale la rete internet... non la rete del provider.
Diversamente Alice, o Fastweb, non potrebbero portati i canali televisivi per contratto (perché per contratto il canale televisivo si deve vedere, non può andare a scattoni). Quindi presumo che Apple farà delle convenzioni con i singoli provider e distribuirà i contenuti con dei suoi server all'interno delle singole reti...


Mariolone ha detto...

si però e parlo per esperienza personale fastweb ti consente la tv solo se hai una linea a 6 mega...inoltre se guardi la tv di fastweb scordati di fare qualunque altra cosa con la tua banda che non sia aprire la posta


frankie666 ha detto...

secondo me apple non agisce ne sulle reti ne sui provider... Il trucco sta da un altra parte.


Fabio ha detto...

E che trucco può essere? O_o

Io per vedere senza attese video in alta definizione devo pure ricevere lo stream di dati. E questo a casa mia mi arriva dalla rete del mio provider.
Tutto quello che si può fare "dall'altra parte" non cambia il fatto che se anche il contenuto non sta nella rete del mio provider alla fine di là deve pur passare: con la differenza che diventa traffico comune, senza priorità, senza banda garantita... come invece può essere gestito all'interno di un'unica rete.

Comunque, attendiamo di saperne di più... e soprattutto di quantificare questo stream di dati in termini di velocità.


frankie666 ha detto...

Ah non lo so neanche io... Ma la penso come te, per questo 'sta cosa dei 30 secondi per vedere un film anche in Hd mi perplime parecchio.
Già è tanto secondo me se ti garantiscono di vederlo la sera stessa pensa un pò..


onan ha detto...

Hho Apple Tv. Lo uso per le foto e la musica visto che l film per il momento....
E' tutto nel computer (in Itunes) e Apple Tv vi accede in streaming. L'uscita è in HDMI 1080 e quella audio è ottica. Collegato ad un televisore da 50" il risultato nel vedere le foto vi garantisco che è strabiliante.
Penso che con il noleggio dei film sarà una rivoluzione senza precedenti (ieri ne ho fatto un post). Finalmente.


Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.