2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

1.10.08

Il Festival Del Film di Roma in due parole

Oggi è stato presentato il programma del Festival Del Film di Roma ex-Festa del Cinema, il primo della direzione Rondi il quale ha detto di non aver visto neanche un film, cosa che dimostra come abbia lasciato autonomia ai direttori di ogni sezione che sono poi gli stessi degli altri anni.
Il punto è che non è cambiato niente.

I film italiani in concorso sono praticamente lo stesso numero e le star invitate pure non sono variate in quantità, ne è variata semmai la qualità ma anche i nomi dei film presenti sono tutti di scarso richiamo, cosa non imputabile certo all'organizzazione della manifestazione. Già Muller aveva predetto che non ci sarebbero stati film per nessuno, nè per Venezia nè per Toronto nè per Roma perchè questo momento di quest'anno va così: c'è poca roba.
Insomma di tutte le minacce fatte non se n'è avverata nessuna.

La presentazione ha confermato che Altro Cinema è la sezione più interessante e di molto, in concorso non c'è nulla di stuzzicante se non il primo film di Brando De Sica (si il figlio di Christian ma anche il nipote di Vittorio) mentre fuori concorso vedremo l'ultimo di Tsui Hark e Rocknrolla di Guy Ritchie.

Molte le retrospettive sia grandi e che piccole (due tre film) e abbastanza interessanti, soprattutto belle l'idea di mettere un corto d'animazione italiano restaurato prima di ogni film di Alice Nella Città che l'anno scorso ho scoperto essere una sezione piena di cose stupende. I corti saranno cose di Pagot, Luttazi e Gianini, Bozzetto e Liotti.

Infine si segnala che ci saranno gli annunciati stati generali del cinema con tutti gli esponenti della filiera che in una giornata discuteranno anche di come risolvere il problema della pirateria sotto l'egida di Luca Barbareschi. I risultati di tali discussioni ha annunciato Rondi saranno poi comunicati a parte a Festival finito.

11 commenti:

SVVV ha detto...

ok, ma tu?


gparker ha detto...

a casa.
O meglio in sala a guardare i film.
Per il resto se ne riparla l'anno venturo.


frankie666 ha detto...

Beh Rocknrolla vince.

E poi con Tsui Hark la foto si fa sempre...


Anonimo ha detto...

allora è proprio vero che una Rondi(ne) non fa primavera...
Staffile


Alberto Di Felice ha detto...

>Brando De Sica (si il figlio di Christian ma anche il nipote di Vittorio)

Eh: se segue l'insegnamento del padre nel seguire la strada dei padri, stiamo freschi.


gparker ha detto...

Ad ogni modo a scatola chiusa senza sapere niente (e aspettandomi poco) mi è piaciuta la frase che una volta ha detto rispondendo ad una domanda banale sul fatto che fa il medesimo lavoro del padre e del nonno, una cosa del tipo: "Mi piacerebbe che come per quelle grandi famiglie di cioccolatai e pasticceri un giorno si potesse dire i De Sica fanno cinema dal 1909".


frankie666 ha detto...

Lasciamolo stare...


i griselli ha detto...

bhe almeno nelle collaterali sembra ci sia qualcosa di stuzzicante ho visto che dentro alice c'è un film con Susan sarandon ed eva amurri menomale!


gparker ha detto...

sicuramente.
Le sezioni parallele della Festa del cinema da sempre sono di assoluto livello e per quanto mi riguarda non sono in discussione.
Altro il discorso semmai per la parte centrale.


igriselli ha detto...

penso che il livello di alcuni incontri e le proiezioni pe ri più giovani qiuest'anno catalizzaranno tutta l'attenzione stiamo a vedere..


gparker ha detto...

lo spero,perchè si tratta davvero di cose valevoli e sarebbe un peccato vederle adombrate da polemiche e polemicucce sull'assenza o la presenza di poche star.


Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.