2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

28.10.08

Un fatto personale

Solitamente non racconto fatti personali ma stavolta tocca un tema ormai quasi cult di questo blog.
Invitato da un amico giornalista, e grazie al prestito di un badge, ho avuto accesso oggi per la prima volta alla zona Mini Lounge del Festival, quei punti che sono presenti un po' in tutti i grandi eventi e che in sostanza si configurano come zone d'elite piena di design e musica ambient diffusa.
Nel Mini Lounge si fanno le interviste televisive, si danno le feste la sera, si prende il tè il pomeriggio, ci sono registi e attori, volti noti del giornalismo, si mangia gratis (e bene), ci sono i direttori e i figli di persone note. L'ingresso è ristretto a coloro i quali sono in possesso appunto del badge specifico (che subito diventa status symbol) e questi sono concessi con una certa parsimonia solo per motivazioni concrete (ne esiste poi anche uno giornaliero più facile da avere).

Io non avendo mai avuto motivazioni concrete non ci ero mai andato pur conoscendone l'esistenza, e appena sono arrivato mi ha subito dato la tipica impressione da Metropolis: la zona in alto (sta nel punto più alto dell'Auditorium) dove i figli di quelli che contano intrattengono relazioni importanti e si trastullano mentre nelle viscere della città la feccia lavora alle macchine che la alimentano.

Insomma in questo contesto, mentre ero proprio in mezzo al Lounge, discretamente affollato, in piedi a parlare con una ragazza della mia età (ma dal cognome ben più altisonante del mio) mi rendo conto di un particolare che mi getta un attimo nel panico ma che subito dopo mi fa spuntare un sardonico sorriso sulle labbra.
Sono salito in maglietta. Quella maglietta famigerata.

9 commenti:

Giangidoe ha detto...

Reazioni? :)


doppiaeSSe ha detto...

cioè io devo andarci domani..mi devo preoccupare?


elisabetta ha detto...

Grande!


gparker ha detto...

reazioni (esplicite) nessuna, me secondo me il marketing occulto ha lavorato nel loro inconscio....

No che preoccuparti anzi! Vai a fare il gran signore!


Anonimo ha detto...

e la ragazza?

geimsbond

p.s. ma perchè non mi fa più mettere il nome?


gparker ha detto...

Forse la conosci perchè stava a scuola nostra e ha la faccia vista. poi ti dico chi è.


Mariolone ha detto...

doppio cognome???


gparker ha detto...

no singolo, ma uno di quelli che da solo basta.


Mariolone ha detto...

del Gesù e maria?


Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.