2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

6.7.09

Top Score Del Mese: La Mummia: Tomba dell'Imperatore Dragone
a cura di Compatto

La Mummia Tomba dell'Imperatore Dragone segue per la terza volta le simpatiche avventure della famiglia O'Connell, il primo film diretto da Stephen Sommers era decente, il secondo sempre diretto da Sommers era brutto, il terzo film stavolta diretto da Rob Cohen è veramente brutto, e non solo ma è anche noioso, ma davvero noioso.

Col passare degli anni il mio corpo e la mia mente si sono abituati ai scempi di ogni genere, a film senza trama, film con attori che recitano come cani, film con effetti speciali di serie Z, ma non ero pronto a questo, per chi non lo avesse capito La Mummia 3 è veramente brutto, ma per davvero.
Non ho neanche ben capito la trama, quindi non saprei riassumere il film, a dire il vero non l'ho neanche visto tutto, mi ricordo solo che in una scena durante una sparatoria su una montagna una cinese richiama in vita 3 Yeti, allora mi sono risollevato pensando ad una bella carneficina, invece no perchè gli Yeti erano buoni e non solo, erano anche simpatici, invece di sbranare e scorticare le persone loro li allontanavano a calci nel sedere.

Tutto questo contornato da una recitazione scadente, a Brendan Fraser se vede proprio che non je va, il povero Jet Li non spiccica manco una parola ed è più imbalsamato del solito, in più gli tocca menare poco e quel poco è pure una donna e quindi se deve pure contenere, poi ce sta anche un pischello che se crede sto cazzo solo perchè gira in montagna con fucile e occhiali da sole, pure la signora O'Connell è cambiata, nei primi film era una secchiona fica che ogni tanto dava pure due sberle, nel terzo film è invece diventata un troione che cerca di dare il culo al marito in ogni scena, il marito ovviamente non se la fila perchè è troppo impegnato a salvare il mondo per la terza volta....passiamo allo score.

Se non erro questo obrobrio di film segna la sesta collaborazione tra il regista Rob Cohen e il compositore Randy Edelman.
Questo compositore viene considerato da alcuni come il Nonno dei Remote Control, questo per il suo grande uso del sintetizzatore e delle sue melodie simili a quelle del gruppo capitanato da Hans Zimmer, ma in realtà Edelman non ha nulla da spartire con i RC.
Nel corso degli anni Randy ha subito una vera e propria evoluzione, negli anni '80 componeva esclusivamente col sintetizzatore musicando tra le altre cose anche la serie tv MacGyver, ma agli inizi degli anni '90 ha cominciato a sfruttare la potenza dell'orchestra per le sue melodie, poi si è specializzato nel musicare commedie e film per famiglie, tipo Beethoven, The Mask e altri, insieme a Trevor Jones ha composto le musiche del film L'Ultimo dei Mohicani, anche se il tema famoso non è suo.
Grazie a Rob Cohen lui si è fatto conoscere al mondo con le melodie di Dragon La Storia di Bruce Lee, Daylight, Dragonheart, The Skull e xXx

Lo score de La Mummia 3 è forse uno dei suoi score migliori, nonché l'unica nota lieta del film, diretto dallo stesso Edelman e suonato da oltre 100 elementi della sempre prestigiosa London Symphony Orchestra, lo score comprende musiche epiche e anche drammatiche con passaggi d'azione molto veloci e melodici, come vuole lo stile di Edelman, come traccie posso consigliare Silently Yearning For Centuries per i pezzi drammatici, invece per l'azione consiglio Shanghai Chase e Yang Follows the O'Connells, ma anche Entering The Tomb merita attenzione.
Lo score dura in tutto 106 minuti, ma non tutto è stato composto da Randy Edelman, infatti lui ha musicato solo 74 minuti (che si trovano nel cd), i restanti 32 minuti sono stati musicati del sempre-verde John Debney, sempre pronto a dare una mano.

6 commenti:

frankie666 ha detto...

che spettacolo... Mi devo ancora riprendere. Questo e uno degli eventi del blog.


Fabio ha detto...

Ormai non delude mai. La recensione del compatto è l'apice del mio mese.


frankie666 ha detto...

vabbe e palesemente un genio letterario... Dovresti scriverci un libro Comp.


Fabio ha detto...

Un manuale: "How to write reviews like a pro".


gparker ha detto...

e poi mi beccate che lo leggo ed è tutto sottolineato


Mariolone ha detto...

e lo sottolinei col metodo ricciardi


Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.