2017/2018

2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

2.4.09

Quella sporca dozzina – La catena della vergogna

Mi tocca aderire alla catena lanciata da Valentina di Eyes Wide Ciak e mettere in mostra 12 peccati cinematografici di cui mi vergogno, che poi non si sa perchè se me ne vergogno lo devo dire in giro. Vabbè, poi tra un mese 'sto post lo cancello.
Potrei scrivere cose come "Non mi piacciono i cinepanettoni" ma sarei un bugiardo e siccome appartengo ad una delle categorie tra le più integerrime e oneste della nazione scriverò 12 peccati veri. Inutile insultarmi nei commenti. Le vostre bestemmie non mi toccano.

1) Non lo dico mai perchè se no si comincia a discutere senza fine ma non vado "pazzo" per Sergio Leone
2) Allo stesso modo e per le stesse ragioni non vado "pazzo" per Tim Burton (qui solitamente l'interlocutore sfocia in un'espressione d'orrore e mi punta il dito indice contro incapace di proferire verbo)
3) Non ho ancora visto Johnny Guitar. E non crediate che non stia male abbastanza da solo.
4) e nemmeno Blow Up! (ma se vi può consolare ho visto TUTTI gli altri di Antonioni. TUTTI cazzo...)
5) odio il cinema falso e fuori dal tempo di Antonioni
6) odio il cinema falso, fuori dal tempo e banalmente intellettuale di Wim Wenders
7) non ho mai finito di vedere Heimat 3 (era al cinema, io non avevo sempre tempo, era brutto e... e......)
8) Non ho mai visto A Ghost In The Shell
9) Ho visto Natale a New York e mi ha fatto ridere (ma qui c'è poi tutto un post da fare al riguardo eh! Che la cosa non finisce qui!)
10) Una volta sono uscito da un film a fine primo tempo. Era Pianosequenza di Louis Nero. Ero disposto ad arrivare fino alla fine per principio (come faccio spesso) nonostante lo schifo ma quando si accesero le luci e scoprii che era solo fine primo tempo lo trovai inaccettabile.
11) Più vedo film di Godard più mi sembra che oggi non abbiano senso (vogliamo parlare di One Plus One??).
12) In rete gira una mia recensione di un film che non ho mai visto. Non saprete mai quale nè per chi, ma era uno dei primi lavori non mi fecero entrare alla proiezione e dovevo per forza farla sennò la testata non mi avrebbe mai più chiamato. Ogni volta che mi ci imbatto piango.

Come tutte le catene anche questa si passa e io la passo a:
- ava (se mi legge)
- Xanadu
- EddieValiant
- Alberto di Felice
- Tomobiki Marchenland (fanculo accenti e dieresi)
- Noodles
Posta un commento
Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.